Home Eventi Al Festival di Roma la “Foresta di Ghiaccio”, il delta del Po...

Al Festival di Roma la “Foresta di Ghiaccio”, il delta del Po e Lucherini

612
0
CONDIVIDI

Dalla nostra inviata, Marilena Vinci. Diario dell’ottavo giorno.

Rome Film Festival

Roma, 23 Ottobre 2014 – Dopo “Good Morning Aman”, Claudio Noce firma la sua opera seconda intitolata “La foresta di ghiaccio” e presentata al Festival Internazionale del Film di Roma (Cinema d’Oggi). Un thriller ad alta quota, completamente girato tra le montagne del Trentino. “Una storia di vendetta, di amicizia e tradimento, ma anche di senso di appartenenza, – spiega il regista romano – qualcosa che forse ha a che fare con il passato. Anche per questo, forse, ho deciso di ambientare il film tra le montagne e le foreste ghiacciate, palcoscenico perfetto per questa vicenda”.

Il film racconta di un operaio specializzato al primo incarico che viene spedito a risolvere un problema in una funivia, ma in quella terribile terra ghiacciata inizia il viaggio dentro un mistero, dove ognuno nasconde un segreto.

Nel cast Adriano Giannini, Domenico Diele, Ksenia Rappoport ed Emir Kusturica.

Noce definisce “La foresta di ghiaccio” come “una favola nera che non rinuncia ad avere un forte contatto con la realtà, che è sempre stato l’elemento fondamentale dei miei lavori. Il progetto nasce da una dicotomia positiva: da un lato cimentarsi nel genere che ha regole e meccanismi narrativi ben precisi; dall’altro continuare ad avere un forte rapporto con il contesto sociale che in questo film è costituito dal transito, dall’identità e dall’immigrazione”.

Perché il noir? “Avevo voglia di misurarmi con qualcosa di nuovo. – spiega Noce – Fino a quel momento la città era stata la protagonista dei miei lavori, con i suoi protagonisti e i loro dolori. Cercavo forse il silenzio della natura. Il genere rappresenta la grande sfida per arrivare a più persone, a un pubblico eterogeneo”.

Nel film c’è anche il musicista e regista Emir Kusturica: “L’ho conosciuto durante un suo concerto, – racconta il regista – mi ha parlato a lungo per due ore e mezza e poi finalmente gli ho raccontato il mio progetto, convincendolo in meno di 15 minuti”.

“La foresta di ghiaccio” sarà al cinema dal prossimo 13 novembre con Fandango.

Enrico-Lucherini-red-carpet-Festival-di-Roma-2014

Oggi sul red carpet è stata la volta anche di uno che di tappeti rossi ne ha fatti tanti dietro le quinte: il press agent Enrico Lucherini, protagonista del documentario “Ne ho fatte di tutti i colori” di Marco Spagnoli (che prosegue la sua collezione di ritratti di cinema, dopo Giovanna Cau e Giuliano Montaldo). Dopo la mostra per i 50 anni di carriera all’Ara Pacis, l’82enne ufficio stampa racconta nel film aneddoti e atmosfere di uno show business che non esiste più, dov’era possibile “inventare” personaggi e notizie. Lui li ha incrociati tutti, persino Giulio Andreotti in un programma tv, “Bontà loro”, condotto da Maurizio Costanzo.

Nel film ci sono molti dei suoi clienti illustri – Paolo Virzì, i Vanzina, Gabriel Garko, Leonardo Pieraccioni, Ettore Scola – ma anche Luchino Visconti, Sofia Loren, Goffredo Lombardo, Claudia Cardinale e Alain Delon.

“Ne ho fatte di tutti i colori” uscirà nei cinema del circuito The Space il 28 e il 29 ottobre e andrà in onda in esclusiva su SKY Arte venerdì 31 ottobre alle ore 21.

 Enrico-Lucherini-Marco-Spagnoli-Gabriel-Garko-red-carpet-Festival-di-Roma-2014

In Prospettive Italia è stato presentato anche un ritratto inedito del Po e della sua gente, quello offerto da Elisabetta Sgarbi nel suo “Due volte Delta”. Due film in uno, in realtà, qui presentati in un’unica tranche. Ne “Il pesce siluro è innocente”, incontriamo, due consumati pescatori di anguille nella sacca di Goro e un uomo dedito alla raccolta delle vongole e delle cozze. Vite che si svolgono lungo il Po, seguendone il ritmo e le stagioni. In “Per soli uomini”, tre uomini impegnati nell’allevamento del pesce resistono in un angolo di mondo situato lungo il Po di Maistra, nell’estremo Delta del Po, in una delle ultime valli da pesca.

“In realtà il progetto si estenderà presto a una trilogia. – rivela la Sgarbi – Il terzo episodio si chiamerà ‘Il pesce rosso dov’è?’ e spiegherà appunto dove siano finiti questi pesci che prima erano tantissimi. Approfondiamo l’innocenza del pesce siluro, lui stesso in crisi e a rischio estinzione. Le ferite vengono dagli scarichi industriali. Nei due film presentati qui ci sono chiaramente delle differenze, dai toni grigi del primo episodio alle splendide giornate di sole e ai colori del secondo, con il paesaggio variegato, quando dalla descrizione delle giornate dei pescatori si passa alla pesca vera e propria di anguille, cozze e vongole e alla cattura di pesci che poi crescono per diventare pesci da spettacolo”.

Due storie narrate con il commento sonoro di Franco Battiato, collaboratore ormai storico della regista. “Con Battiato collaboro molto facilmente, basta che io gli descriva un’immagine e mi trovo per le mani del materiale utilissimo”. “Con Elisabetta siamo affiatati – racconta Battiato – ma non telepatici. Per cui spesso la chiamavo e le suggerivo magari un titolo. Come ‘Il tormento dell’amante’. E lei mi dava l’ok e allora procedevo. Altre volte lavoravo sui suoni, come dei tuoni che poi sembravano delle bombe. Mi ha detto: mi servono, mettine di più”.

 Due-volte-Delta-Elisabetta-Sgarbi-Boris-Pahor-photocall-Festiva-di-Roma-2014

_______________________________________________________________________

Festival-Film-Roma-2014

SPECIALE
Festival Internazionale del Film di Roma
16-25 ottobre 2014

Clicca qui e segui l’evento con le nostre inviate

_______________________________________________________________________

Verdone-Luchetti-Wertmuller-Gerini-Ramazzotti-Memphis-Bigherati-Festival-di-Roma-IL-GIOCO-DEL-LOTTO-RB-CASTING-2014

Ciak, si Roma! Nove giorni di grandi interpretazioni
9 giorni di Casting al Festival Internazionale del Film di Roma 2014
con Daniele Luchetti, Carlo Verdone, Lina Wertmüller e Roberto Bigherati
Le selezioni sono Gratuite e non serve prenotazione

Clicca qui e segui l’evento con le nostre inviate

_______________________________________________________________________

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here