Home Eventi Centro Televisivo Vaticano, l’economia dei talenti e Cuba al MIA

Centro Televisivo Vaticano, l’economia dei talenti e Cuba al MIA

CONDIVIDI

Centro-Televisivo-Vaticano-35353

Roma, 18 Ottobre 2015

Il Centro Televisivo Vaticano, l’economia dei talenti europei e Cuba saranno tra i protagonisti domani nella quarta giornata del MIA, il Mercato Internazionale dell’Audiovisivo in corso a Roma e che ha riscosso un grande successo.

Negli spazi Rai Com Luce alle Terme di Diocleziano alle 12 si terrà un incontro sul Centro Televisivo Vaticano, con il prefetto per l’informazione della Santa Sede e direttore del CTV, monsignor Dario Viganò, che presenterà le attività e i modelli di produzione e distribuzione. La giornata di domani sarà caratterizzata anche dagli interventi dei rappresentanti principali dell’industria cinematografica e televisiva cubana, accolti nel MIA Country Focus – Cuba dalle 10 alle Terme di Diocleziano da Nicola Borrelli, direttore generale per il cinema del MiBACT, dal presidente della Roma Lazio Film Commission Luciano Sovena e dalla produttrice Conchita Airoldi.

L’Hotel Boscolo di Piazza della Repubblica ospiterà invece nella Sala Michelangelo “The European Talents Bankability”. Nel talk in programma alle ore 10 saranno presenti l’amministratore delegato di Cattleya, Giovanni Stabilini, la produttrice Carole Baraton di Wild Bunch, la direttrice delle fiction di Fremantle, Sarah Doole, e il fondatore della casa di produzione Indigo, Nicola Giuliano, analizzeranno le differenze attuali e le convergenze future dei mercati cinematografici e televisivi europei.

Spazio anche per le storie dal web e dal fumetto: alle 9 nei locali della Roma Lazio Film Commission della terrazza dell’Hotel Boscolo, Matteo Rovere racconterà i suoi successi da produttore e regista della webseries The Pills, mentre alle 18 lo sceneggiatore Disney Roberto Gagnor presenterà con Christiana Wertz, presidente della BLS Film Commission, il progetto cinematografico italo-tedesco nato dall’esperimento della BLS Writers’ Room.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here