Home Eventi Venezia Ricordando Lino Micciché: incontro a Venezia sulla critica web, “Le stell(ett)e del...

Ricordando Lino Micciché: incontro a Venezia sulla critica web, “Le stell(ett)e del cinema ai tempi della rete”

CONDIVIDI

Un’iniziativa a cura di 100autori in accordo con AFIC e Giornate degli Autori

Se fare il cinema è un mestiere, spesso una professione appresa in anni di apprendimento e di tirocinio, anche guardare il cinema può dover essere un mestiere che comporta doveri e competenze specifiche.

La critica e l’informazione cinematografica ai tempi del web non può certamente essere uguale alla severa disciplina che in Lino Micciché ebbe un punto di riferimento fin troppo spesso rimpianto ai tempi della carta stampata.
E del resto Micciché – cui la Mostra del Cinema, la Settimana della Critica e le Giornate degli Autori rendono omaggio insieme nella stessa giornata del 31 agosto – non era solo critico ma anche autore, studioso, storico, operatore culturale, intellettuale organico, docente universitario.

Non si chiede tanto al giornalista e al critico che cresce nella cacofonia democratica della Rete, ma sembra giusto che per una volta proprio gli autori cinematografici chiedano agli “spettatori privilegiati” delle ormai numerose tribune critiche di internet un onesto confronto di opinioni, prassi, metodologie, conoscenze.

I festival cinematografici – consci di essere sempre più spesso lo spazio naturale e obbligato di questo confronto permanente – si propongono come cinghia di trasmissione di un dialogo essenziale alla crescita di consapevolezza di tutto il cinema italiano, tanto più che quasi sempre a dirigere rassegne e spazi culturali sono, di volta in volta, critici e autori, studiosi e intellettuali: espressione dunque di quelle categorie professionali che tutte insieme compongono l’ideale dello “spettatore professionale”.

Il confronto veneziano si ripromette da un lato di avviare un dialogo senza pregiudizi tra autori e critici, dall’altro di favorire una migliore conoscenza del giornalismo cinematografico italiano ai tempi della Rete. Quale migliore scena del Festival più antico del mondo dove tutti i siti e le riviste online più serie e accreditate sono presenti? Specie se quella stessa scena è ogni anno meta e terrore (legittimi entrambi) di tutti gli autori italiani invitati nelle varie sezioni del Festival e qui giudicati con maggiore o minore professionalità.

 _______________________________________________________________________

LE STELL(ETT)E DEL CINEMA AI TEMPI DELLA RETE
Sabato 31 Agosto 2013, ore 15.30
Venezia, Villa degli Autori, Lungomare Marconi 56/B

Conduce: Giacomo Durzi
Introducono: Anne Ritta Ciccone e Giorgio Gosetti

Interventi di: Francesco Bruni (100autori), Giovanni Spagnoletti (AFIC), Marianna Cappi (MYmovies), Gianni Canova, Fabio Ferzetti, Emiliano Morreale, Daniele Giglioli.

Con la partecipazione di SNCCI e SNGCI.

In chiusura interviene Francesco Micciché con una “memoria d’autore” sul suo film “Lino Miccichè, mio padre una visione del mondo”, presentato in collaborazione tra la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, La Settimana Internazionale della Critica e le Giornate degli Autori.

  _______________________________________________________________________

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here