Home Eventi Venezia Venezia 70: Miu Miu Women’s Tales, tutte le voci della creatività femminile

Venezia 70: Miu Miu Women’s Tales, tutte le voci della creatività femminile

CONDIVIDI

Ava DuVernay e Hiam Abbass, Jules Daly e Sue Kroll, Michelle Dockery e Freida Pinto. Sono loro le voci femminili che animano quest’anno il progetto “Miu Miu Women’s Tales” alla 70. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Grazie alla collaborazione con le Giornate degli Autori (di cui Miu Miu è Creative Partner) il 29 agosto vengono presentati i due nuovi “film brevi” di una collezione che ha già proposto le opere di Zoe Cassavetes, Giada Colagrande, Lucrecia Martel, Massy Tadjedin.

Un anno fa la grande attrice palestinese Hiam Abbass portava alle Giornate degli Autori il suo primo film da regista “Heritage”. In quell’occasione Miu Miu ha scelto di farne la protagonista di un nuovo capitolo dei “Miu Miu Women’s Tales” e oggi ritorna al Lido di Venezia con “Le donne delle Vucciria”, completamente ambientato nella città di Palermo, presentato in anteprima mondiale alle Giornate, giovedì 29 agosto (ore 16.30 in Sala Darsena). A seguire Ava DuVernay, prima regista afro-americana a vincere al Sundance un premio per la migliore regia, mostrerà “The Door”: un’esaltazione del potere di trasformazione esercitato dai legami tra diverse figure femminili.

I due cortometraggi presentano una diversa visione dell’universo femminile e delle sue trasformazioni: gli abiti della collezione non si limitano ad essere semplice elemento ornamentale o accessorio, ma diventano simbolo di rinnovamento, anche accompagnando le protagoniste dei cortometraggi in un percorso di “rinascita” personale.

Ma il progetto “Miu Miu Women’s Tales” non vive solo di immagini. Si articola anche in una serie di incontri e riflessioni dedicate al tema della creatività femminile. Così, nelle giornate del 30 agosto (ore 11.30 e ore 15.30, Sala Tropicana – Hotel Excelsior) e 31 agosto (ore 11.30, Sala Tropicana – Hotel Excelsior), il pubblico della Mostra potrà incontrare alcune protagoniste internazionali del cinema e della cultura, in tre dialoghi condotti dalla giornalista e regista Monica Maggioni.

Tre conversazioni sulle diverse fasi della creatività del cinema: la regia (La creatività del vedere), la produzione (La creatività del produrre) e l’interpretazione (La creatività dell’interpretare). Ad animare il primo dei tre “faccia a faccia”, insieme a Hiam Abbass e Ava DuVernay i loro complici “attoriali”: Gabrielle Union e Roberto Zibetti (unico rappresentante maschile del progetto). Molto atteso è il confronto tra Jules Daly (produttrice tra gli altri di “The Door” e “The A-Team”) e Sue Kroll (Presidente del Marketing e Distribuzione Internazionale di Warner Bros. Pictures). Infine due attrici in grande ascesa come Freida Pinto (l’attrice di “The Millionaire” di Danny Boyle e “Incontrerai l’uomo dei tuoi sogni” di Woody Allen) e Michelle Dockery (famosa al grande pubblico per il ruolo di Mary Crawley nella pluripremiata serie televisa “Downton Abbey”).

_______________________________________________________________________

Le Giornate degli Autori sono promosse da ANAC e 100autori, in accordo con la 70. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia.

Main Sponsor: Direzione Cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, BNL Gruppo BNP Paribas.

Creative Partner: Miu Miu.

Partner: SIAE, SubTi, Premio Lux del Parlamento Europeo.

Partner Tecnici:Frame by Frame, I-Club, L’Eco della Stampa, Europa Cinemas, Cinecittà News, Cineuropa.

 

 _______________________________________________________________________

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here