Home News Giovanni Veronesi su scomparsa Monicelli

Giovanni Veronesi su scomparsa Monicelli

CONDIVIDI

“Penso che la sua morte lo abbia ringiovanito perché io non mai sentito dire di un quasi centenario che si è suicidato – commenta il regista e scrittore Giovanni Veronesi – E poi ha fatto un ultimo sberleffo alla vita e al padreterno nel quale non credeva fermamente, non gli ha dato nemmeno a 95 anni la soddisfazione di prenderselo. Ha deciso tutto lui, come andarsene e quando, da solo, senza tante sofferenze. E’ stato un grande fino in fondo”. ASCA

“Non so che cosa si dirà domani di quello che è successo, ma una cosa va detta: non ho mai sentito nessuno che si suicida a novantacinque anni. Era davvero speciale”. Così Giovanni Veronesi, regista, sceneggiatore e attore cinematografico, un po’ erede di Monicelli in quanto a spirito toscano, commenta la morte del maestro della commedia all’italiana. RaiNews 24

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here