Home News Cinema: Cannes 64, documentario di Panahi acquistato da Cinecittà Luce

Cinema: Cannes 64, documentario di Panahi acquistato da Cinecittà Luce

CONDIVIDI

Cinecittà Luce ha acquistato i diritti del documentario di Jafar Panahi e Mojtaba Mirtahmasb “This is not a film” che racconta la vita di Panahi a Teheran in attesa della sentenza d’appello e viene presentato a Cannes fuori concorso come evento speciale.

“Il film è uscito clandestinamente dall’Iran, non è nel catalogo ufficiale del Festival. Noi lo abbiamo acquisito sin dal primo giorno cha abbiamo saputo che sarebbe stato presentato a Cannes – dichiara l’AD Luciano Sovena – Fin dal primo momento del suo arresto ci siamo impegnati alla Mostra di Venezia, insieme ad Articolo 21, nella campagna di solidarietà con Panahi per la sua libertà, culminata con una grande iniziativa al cinema Barberini che insieme alla proiezione del suo film ‘Il cerchio’, vincitore del Leone d’Oro a Venezia 2000. Un serata che ha visto la presenza di numerosi uomini di cultura e del cinema tra cui Bernardo Bertolucci che ha letto in quell’occasione un messaggio del regista iraniano”.

“This is not a film – conclude Sovena – ci mostra Panahi agli arresti domiciliari e rappresenta un documento straordinario di quello che sta vivendo. Parte dei ricavati andrà tramite un ‘corridoio’ direttamente al cineasta a cui è stato proibito dalle autorità iraniane di lavorare”. (Cinecittà News)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here