Home News Ciao Cecilia

Ciao Cecilia

CONDIVIDI

Credit: Paolo Pisanelli

“Se mi si chiede cosa sono, io rispondo: ‘sono una documentarista’ (…). Sono convinta che il documentarista è assai più libero del regista di film di finzione, ed è per questo, per la mia indole libertaria con cui convivo fin da bambina, che ho voluto essere una documentarista. Il documentario è il modo più libero di fare cinema”.

Addio a Cecilia Mangini, una delle figure più significative della storia del cinema italiano, inarrestabile pioniera del cinema del reale. Prima donna a girare documentari nel dopoguerra. Aveva 93 anni, era nata il 31 luglio 1927 a Mola di Bari.

“Cosa significa ‘essere una fotografa’? Significa spogliarsi di tutte quelle che sono le nostre idee preconcette e andare in cerca… non della verità, la verità non esiste. È andare in cerca di qualcosa di molto più profondo della verità, qualcosa di assolutamente nascosto… e la fotografia, come tutto ciò che è un’icona, lo rivela”. [Cecilia Mangini]

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here