Home News AAMOD: una selezione di rari film e documentari d’epoca disponibili sulla piattaforma...

AAMOD: una selezione di rari film e documentari d’epoca disponibili sulla piattaforma OpenDDB

CONDIVIDI

Nella foto Gian Maria Volonté

L’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico sceglie OpenDDB – Distribuzioni Dal Basso per mettere in streaming alcune significative opere appartenenti al suo ricchissimo patrimonio filmico.

Da oggi sulla piattaforma www.openddb.it una serie di documentari rarissimi che testimoniano la nostra storia ritratta da grandi registi attraverso un lavoro di cronaca, ricostruzione e creatività che riporta la memoria di ieri all’occhio di oggi attraverso la tecnologia innovativa. Con donazioni libere, sarà così possibile vedere lavori introvabili e limitatamente proiettati in passato che portano la firma di validi nomi della cinematografia d’inchiesta.

Nel catalogo già online sulla pagina AAMOD del portale specializzato in documentari su temi sociali, sono già presenti e visionabili: “La tenda in piazza” di Gian Maria Volonté (1971); “Concerto in fabbrica” di Maurizio Rotundi (1972); “La lotta non è finita” di Annabella Miscuglio (1973); “Bologna-Roma. Due città due volti” di Carlo Di Carlo (1968); “La salute è malata” di Bernardo Bertolucci (1971); “Il popolo calabrese ha rialzato la testa” di Marco Bellocchio (1969); “Primo Piano. Pier Paolo Pasolini” di Carlo Di Carlo (1967); “Vietnam. Scene del dopoguerra” di Ugo Gregoretti e Romano Ledda (1975); “Modena. Una città dell’Emilia rossa” di Carlo Lizzani (1950); “Resistenza. Una nazione che risorge” di Ansano Giannarelli (1975), quest’ultima in cinque differenti puntate.

Sito Ufficiale: www.aamod.it

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here