Home News “Atlantide”, aumentano le sale al secondo weekend di programmazione

“Atlantide”, aumentano le sale al secondo weekend di programmazione

CONDIVIDI
Atlantide

“Atlantide” è già un caso a Venezia e in Veneto. Secondo incasso dopo “Eternals”, è scattato il tam tam per il film del regista e videoartista Yuri Ancarani. Uscito come film evento a grande richiesta sarà programmato per il secondo weekend allargando il numero di sale.

Daniele, un giovane che vive ai margini della laguna di Venezia, sogna un barchino da record. Una storia di iniziazione maschile, violenta e predestinata al fallimento, che esplode trascinando la città fantasma in un naufragio psichedelico.

Designato Film della Critica 2021, “Atlantide” arriva in sala dopo i Festival di Venezia, Vienna, Roma, Salonicco, Filmmaker, distribuito da I Wonder Pictures.

Yuri Ancarani è regista e videoartista; le sue opere nascono da una continua commistione tra documentario, cinema e arte. Con “The Challenge” vince a Locarno, viene segnalato da IndieWire tra i 9 film indipendenti da non perdere e il New York Times lo ha inserito tra i 9 nuovi registi al mondo da conoscere.

La colonna sonora è firmata Sick Luke, uno dei più giovani e prolifici producer d’Italia insieme a Lorenzo Senni e Francesco Fantini.

Il film è una produzione Dugong Films con Rai Cinema, in coproduzione con Luxbox, in collaborazione con Unbranded Pictures, Alebrije Producciones e Mirfilm, con il sostegno di MiC – Ministero della Cultura, CNC – Centro Nazionale di Cinematografia Francese, Eurimages, Regione Emilia Romagna, Doha Film Institute. Sviluppato e prodotto con il sostegno del Fondo bilaterale per lo sviluppo di coproduzioni di opere cinematografiche italo-francesi MiC / CNC. Distribuzione I Wonder Pictures.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here