Home News Mario Martone, anticipazioni sul film documentario su Massimo Troisi

Mario Martone, anticipazioni sul film documentario su Massimo Troisi

CONDIVIDI
Photo by Anna Pavignano / Massimo Troisi

Si è svolta oggi al 40° Torino Film Festival la masterclass tenuta da Mario Martone, moderata da David Grieco e dal direttore del festival Stefano Della Casa. Durante la masterclass Mario Martone ha parlato, tra le varie cose, del suo ultimo film “Nostalgia” e del suo prossimo progetto, “Laggiù qualcuno mi ama”, film documentario su Massimo Troisi scritto insieme ad Anna Pavignano, nelle sale il 19 febbraio, in occasione del 70° compleanno di Troisi.

Di seguito alcune dichiarazioni di Mario Martone su “Laggiù qualcuno mi ama”.

“Per me questo documentario ha il valore di poter fare quel film con Massimo che non sono mai riuscito a fare. Inoltre ho sempre pensato, fin da ‘Ricomincio da Tre’, che Massimo fosse un grandissimo regista. Questa cosa non era scontata, è stato sempre considerato un grande comico e un grande attore, ma io ho sempre ritenuto che anche il suo cinema fosse straordinario. Questa mia impressione si è poi rafforzata quando ci siamo conosciuti, ho capito quanto lui a questa cosa tenesse e che soffrisse di essere sottovalutato sotto questo punto di vista. Naturalmente io faccio questo film per raccontare la mia idea del cinema di Massimo. Sarà un film sul cinema di Massimo Troisi regista. Non sarà un film aneddotico, non compaiono persone che lo hanno conosciuto, né ci saranno testimonianze. In questo film ci saranno dei compagni di viaggio, che sono nella mia stessa posizione, cioè persone che amano il cinema di Massimo Troisi. Non necessariamente lo hanno conosciuto, magari perché sono nati dopo, però hanno delle cose da dire su Massimo. La presenza di Anna Pavignano è centrale, lo scrivo con lei e inoltre porta una serie di materiali inediti che arricchiranno il film”.

Una produzione Indiana in associazione con Vision Distribution e Medusa Film. Il film sarà distribuito in Italia da Medusa Film/Vision Distribution e nel mondo da Vision Distribution.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here