Home News “Inside Out 2” conquista il box office italiano

“Inside Out 2” conquista il box office italiano

Immagine del film "Inside Out 2" / Disney e Pixar

“Inside Out 2” ha conquistato il pubblico italiano con un incasso di quasi 17 milioni di euro e più di 2 milioni di spettatori in soli cinque giorni di programmazione, oltre alle anteprime di martedì 18 giugno in alcuni cinema selezionati. Il nuovo film Disney e Pixar in Italia ha registrato la migliore apertura di sempre per un film d’animazione, la migliore apertura di giugno di tutti i tempi e si è posizionato al primo posto tra i titoli del 2024.

Daniel Frigo, amministratore delegato di The Walt Disney Company Italia, ha dichiarato: “Quasi 17 milioni di euro, più di 2 milioni di spettatori, primo posto nella classifica degli incassi del 2024, miglior apertura di sempre per un titolo di animazione e miglior apertura di sempre per un film a giugno. Lo straordinario risultato di ‘Inside Out 2’ in Italia – che fa eco al successo ottenuto in EMEA, Nord America e in tutto il mondo dove il film sta continuando a raggiungere ottimi risultati al botteghino – ci rende particolarmente orgogliosi e conferma il forte legame del pubblico italiano con Disney e Pixar, studio realizzatore di titoli di grande qualità capaci di toccare le corde di un pubblico di tutte le età. ‘Inside Out 2’ è infatti un film che parla di emozioni in modo toccante e intelligente, in cui tutti gli spettatori possono identificarsi. I miei complimenti vanno ai filmmaker, con un ringraziamento speciale al regista Kelsey Mann e al produttore Mark Nielsen che abbiamo avuto l’onore di ospitare a Roma in occasione dell’anteprima italiana del film, nonché alle voci italiane e a tutte le persone coinvolte nel doppiaggio, e a tutta Disney Italia che ha reso possibile questo risultato grazie a un grande lavoro di squadra, realizzando un’eccezionale campagna PR, Marketing e Digital in concerto con i team DCVI e Promotion, e una vincente strategia Sales insieme a tutti gli esercenti italiani, a cui vanno i miei ringraziamenti”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here