Home Interviste Intesa Sanpaolo rinnova perFiducia al giovane cinema italiano

Intesa Sanpaolo rinnova perFiducia al giovane cinema italiano

CONDIVIDI

Video interviste a Gabriele Salvatores, Isabella Ragonese, Vinicio Marchioni, Paolo Zucca, Anita Caprioli, Laura Bispuri, Nicola Nocella, Marco Chiarini.

Sono Laura Bispuri, Marco Chiarini e Paolo Zucca i tre nuovi registi dei cortometraggi perFiducia, il progetto sostenuto da Intesa Sanpaolo che ha debuttato nel marzo 2008 con la presentazione dei primi 3 corti diretti da Ermanno Olmi, Gabriele Salvatores e Paolo Sorrentino, per proseguire poi nella seconda fase con un passaggio di testimone ai giovani Alessandro Celli, Massimiliano Camaiti e Pippo Mezzapesa.

Le storie sono state selezionate attraverso un gioco narrativo sul web vinto da Leonardo Angelini, Maurizio Polimeni e Antonio Ratti, le cui relative sceneggiature sono state firmate da Filippo Bologna e Pietro Albino Di Pasquale. Svoltosi tra febbraio e marzo 2010, il concorso online “perFiducia 2.0”, ha avuto più di 18mila iscritti alla community, 3.291 autori e altrettante storie, oltre 300mila visitatori unici al sito, più di 400mila citazioni sui motori di ricerca e oltre 50mila visualizzazioni dei video. Alla presentazione della terza edizione dell’iniziativa hanno partecipato Paolo Sorrentino e Gabriele Salvatores, che insieme a Ermanno Olmi firmarono i primi cortometraggi.

I tre giovani registi di quest’ultima tranche di progetto vantano già alcuni riconoscimenti non solo nazionali: Laura Bispuri (prima regista donna di perFiducia) un David di Donatello 2010 per “Passing Time”, Marco Chiarini la nomination al David di Donatello per il lungometraggio “L’uomo fiammifero” e Paolo Zucca un David di Donatello 2009 per “L’arbitro”, solo per citare i più importanti.

Tre microstorie che raccontano di una ragazzina ribelle e costantemente in fuga dalla madre e dalla scuola (“Biondina” di Laura Bispuri, con Anita Caprioli e Anna Celeste Cuppone), del giovane Omero che vive con la nonna in una bella casa per lui popolata di creature fantastiche e avventure mirabolanti (“Omero bello-di-nonna” di Marco Chiarini, con Nicola Nocella e Isa Barzizza), di due clown innamorati che non riescono a far ridere (“Cuore di clown” di Paolo Zucca, con Pippo Delbono, Vinicio Marchioni, Isabella Ragonese e la colonna sonora originale composta ed eseguita dai Subsonica).

Filo conduttore de i tre minifilm è la fantasia. “Abbiamo notato del gradimento del pubblico che le storie predilette non sono quelle che affrontano temi di politica o sul sociale ma che esprimono interiorità, fantasie individuali e persino il genere fantasy – ha detto in conferenza stampa l’ideatore del concorso, il professor Pozzi – emerge insomma la necessità di esprimere il mondo interiore”. Tutor del progetto è Gabriele Salvatores che, pur non trovando “grandi segni di fiducia nel sociale”, crede molto nell’opera dei tre giovani registi e invita i produttori “a farsi avanti” con loro. “La fiducia è sempre in se stessi e mai nel sociale – aggiunge Salvatores –. E’ un segnale preciso del tempo che viviamo. Seguendo il progetto, mi ha colpito come questi tre giovani registi non abbiano avuto alcun problema a lavorare su storie scritte da altri”.

“perFiducia è un’iniziativa forte e da far crescere e insieme un esperimento del web riuscito. Il cinema sta vivendo un momento di crisi che va superato – ha detto l’AD di Intesa Sanpaolo, Corrado Passera, in occasione della presentazione dei corti alla Casa del Cinema di Roma –. La fiducia deve sì venire dal nostro settore, con crediti e capitale, ma va sostenuta attraverso il cinema, arte nobile, una forza del nostro Paese che non è secondo a nessuno. L’impegno di Banca Intesa non finisce qui, ci siamo attivati per essere i migliori fornitori di credito. Dovessero venir meno i tax shelter e i tax credit il progetto si bloccherebbe. Ci aspettiamo che l’intelligenza fiscale non interrompa questo importante meccanismo. La sfiducia di questo momento di crisi e una difficoltà che anche il cinema sta attraversando. Una crisi che dobbiamo superare perché non possiamo restare ancora a lungo in questa crescita bassa. La ripresa non è più rimandabile. L’arte e il cinema – ha concluso Passera – sono strumenti importanti per suggerire quel cambio di passo necessario”.

Un progetto ammirevole insomma, questo dell’importante gruppo bancario i cui intenti potrebbero però bloccarsi a causa del mancato rinnovo da parte del Governo degli incentivi fiscali.

I cortometraggi sono visibili dal 3 febbraio sui siti www.perfiducia.com, www.intesasanpaolo.com, www.youtube.com e tv digitali, e in onda a metà febbraio su Sky Cinema.

GABRIELE SALVATORES - intervista (perFiducia 3) - WWW.RBCASTING.COM

ISABELLA RAGONESE e VINICIO MARCHIONI - intervista (perFiducia 3) - WWW.RBCASTING.COM

ANITA CAPRIOLI e LAURA BISPURI - intervista (perFiducia 3) - WWW.RBCASTING.COM

NICOLA NOCELLA - intervista (perFiducia 3) - WWW.RBCASTING.COM

MARCO CHIARINI - intervista (perFiducia 3) - WWW.RBCASTING.COM

PAOLO ZUCCA - intervista (perFiducia 3) - WWW.RBCASTING.COM

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here