Home Interviste Arriva “HOP”, con le voci di Facchinetti e Argentero

Arriva “HOP”, con le voci di Facchinetti e Argentero

CONDIVIDI

Video interviste a James Marsden e Francesco Facchinetti

Dai creatori di “Cattivissimo me” arriva nelle sale dal primo aprile il cartoon pasquale “HOP”, con le voci di Francesco Facchinetti per il protagonista C.P., un simpatico coniglietto che vuole diventare batterista, e di Luca Argentero per il “bamboccione” Fred, interpretato da James Marsden. Distribuito da Universal in 400 copie, il film mescola il live-action alla più sofisticata tecnica d’animazione e promette di dare filo da torcere alle commedie più agguerrite.

Tratta da un racconto di Cinco Paul e Ken Daurio, con la collaborazione di Brian Lynch e la direzione di Tim Hill (già regista di “Alvin Superstar”), la pellicola mette in scena la storia dell’adolescente figlio del Coniglio Pasquale che, incurante del suo diritto di nascita (è destinato a prendere il posto del padre per distribuire dolci a tutti i bambini del mondo), scappa a Los Angeles per inseguire il suo sogno musicale. Una volta in città, però, viene investito da Fred, un ragazzone senza lavoro che non sa cosa fare della sua vita. L’incontro e la forzata coabitazione saranno motivo di crescita per entrambi.

“In Italia abbiamo i più grandi doppiatori del mondo – dice Facchinetti all’incontro con la stampa – mi sono sentito come un giocatore di calcetto in serie A. La mia fortuna è che la musica è una parte centrale del film, e poi ho identificato il papà di C.P. in mio padre che tra l’altro, in questo periodo, è terrorizzato all’idea di essere chiamato nonno”. Aggiunge Argentero: “per me è stato il doppiaggio più difficile che abbia mai fatto, se me la sono cavata il merito è tutto di Fiamma Izzo”.

Riguardo al messaggio positivo del film, Facchinetti ha spiegato: “avere un sogno è il motore della vita. Ai genitori di oggi vorrei dire che dovrebbero imparare ad assecondare le passioni dei propri figli e non i vizi”. Della stessa idea è anche Marsden (intervenuto in conferenza con i colleghi italiani) che ha raccontato quanto sia stato importante, per la sua carriera, l’appoggio dei propri genitori. La conclusione è di Argentero: “Tutto mi aspettavo dalla vita tranne che di fare l’attore. Credere in un sogno che poi si avvera, come accade al mio personaggio, in realtà è successo anche a me! E devo ammettere che ho avuto una fortuna sfacciata!”.

JAMES MARSDEN - intervista (HOP) - WWW.RBCASTING.COM

FRANCESCO FACCHINETTI - intervista (HOP) - WWW.RBCASTING.COM

Francesco Facchinetti e Luca Argentero doppiano HOP - WWW.RBCASTING.COM

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here