Home Dal mondo Mortalità infantile: Save the Children, da oggi a Bari il Villaggio Every...

Mortalità infantile: Save the Children, da oggi a Bari il Villaggio Every One in Piazza Libertà

CONDIVIDI

Lunetta-Savino-Save-The-Children-foto di-Riccardo-Ghilardi-2014Bari, 24 Ottobre 2014 – Stamattina è stato inaugurato a Bari in Piazza Libertà, ex Piazza Prefettura, il Villaggio Every One di Save the Children, che sarà aperto gratuitamente al pubblico – a grandi e piccoli – fino al 2 Novembre (ingresso gratuito 9.30-19.00 gg feriali; 10.00-19.00 gg festivi) e all’interno del quale si potrà vivere l’esperienza unica di essere operatore Save the Children per un giorno, conoscendo da vicino le semplici soluzioni per salvare la vita di milioni di bambini anche nelle grandi emergenze (#LoSentiraiAncheTu).

L’ampia struttura di 170 metri quadri, di legno e materiali riciclati è una delle iniziative cardine della campagna Every One di Save the Children per dire basta alla mortalità infantile: oltre 1 mese di sensibilizzazione e raccolta-fondi per contribuire a ridurre il numero inaccettabile di 17.000 bambini con meno di 5 anni che muoiono ogni giorno e 6,3 milioni ogni anno, per cause il più delle volte curabili e prevenibili come una diarrea o una polmonite.

La campagna Every One di Save the Children ha il Patrocinio del Comune e dell’Università di Bari mentre fra i testimonial che vi hanno aderito e la promuovono vi sono l’attrice Lunetta Savino e Aurora Ruffino, protagonista della fiction “Braccialetti rossi”, girata a Fasano. Entrambe sono state ritratte dal noto fotografo Riccardo Ghilardi.

E oggi erano presenti all’inaugurazione del Villaggio Every One il Sindaco di Bari Antonio Decaro e l’assessore al Welfare Francesca Bottalico. Sono inoltre intervenuti il Garante Infanzia e Adolescenza della Regione Puglia Rosy Paparella, il Presidente del I Municipio Micaela Paparella e per l’Università di Bari il Prof. Giuseppe Elia. A colorare l’evento e a visitare curiosi e partecipi il Villaggio, i bambini di alcune scuole primarie della Città (plessi S. Francesco e Don Orione dell’Istituto Comprensivo Japigia 1 e plessi Rodari e Mameli di Japigia 2).

Aurora-Ruffino-Save-the-Children-foto di-Riccardo-Ghilardi-36373La scelta di Bari per questa iniziativa è anche legata alle attività che l’organizzazione sta portando avanti sul territorio, in particolare attraverso il Punto Luce aperto lo scorso maggio nel quartiere Libertà, nell’ambito del suo Programma di contrasto alla povertà educativa. Il Punto Luce di Bari, gestito insieme all’associazione Mama Happy – Centro Servizi famiglie accoglienti è uno spazio “ad alta densità educativa”, aperto quotidianamente per offrire gratuitamente a bambine e bambini, ragazze e ragazzi dai 6 ai 17 anni del quartiere, e alle loro famiglie, attività socio-educative e ludico-ricreative.

La tappa del Villaggio è realizzata con la collaborazione del gruppo locale dei volontari dell’Organizzazione e il supporto dei volontari del CSI Bari, dell’Università di Bari, del Gruppo scout Agesci Acquaviva delle Fonti 1, e dell’Associazione Adra.
Partner media del Villaggio a Bari è Radio Norba, che darà voce all’iniziativa nel suo palinsesto quotidiano.

Per maggiori informazioni:
www.savethechildren.it – #LoSentiraiAncheTU

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here