Home Dal mondo Kanimambo: sintonizzati per una radio in Malawi contro l’AIDS

Kanimambo: sintonizzati per una radio in Malawi contro l’AIDS

CONDIVIDI

Quando decidiamo di comunicare con i nostri sostenitori, lo facciamo per delle occasioni importanti, per diffondere delle notizie a cui teniamo o invitarli ad un evento che ci permetterà di sostenere i nostri progetti.

In questo caso, si tratta del progetto “Umoyo broadcasting station”, iniziato nell’estate del 2008. Con questo progetto, l’associazione si è impegnata per la realizzazione di una radio comunitaria nel distretto di Mangochi, in Malawi. Una volta fornita la strumentazione necessaria e completati i cicli di formazione diretti ai membri della comunità locale, la radio trasmetterà dei programmi di prevenzione sull’AIDS che potranno essere ascoltati nei villaggi grazie a delle radio a manovella. Il progetto è realizzato in stretta collaborazione con le realtà attive sul territorio africano, unite nelle associazioni “WAGA – Women against AIDS” e “YAGA – Youthagainst AIDS”.

Nella serata, che si svolgerà domenica 28 novembre 2010 presso la Locanda Atlantide (via dei Lucani 22/b, Roma), saremo affiancati da coloro che in questi anni hanno deciso di appoggiare le nostre attività, e questo progetto in particolare. In primo luogo, Seiunonero: nel corso della serata, Lillo sarà intervistato dai ragazzi di Radioluiss e Alex Braga parteciperà con un dj set.
Inoltre, il fotografo Stefano Carofei metterà ancora una volta a disposizione le sue foto per mostrare la realtà del continente africano.
Durante l’evento saranno proiettate anche delle immagini tratte dal documentario della regista Michela Occhipinti, girato durante la missione a Mangochi nell’estate del 2008.
La serata sarà aperta da un aperitivo, con Track Eleven live, e conclusa dal dj set di I love Radio rock – Marco Salfi.
La sottoscrizione di 5€ sarà interamente devoluta al progetto.

Ulteriori informazioni sul sito www.kanimambo.it.

SINTONIZZATI PER UNA RADIO IN MALAWI CONTRO L’AIDS!

Ti aspettiamo

i ragazzi e le ragazze di Kanimambo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here