Home Newsletter Giornate degli Autori 2011 con Minà e Gaglianone

Giornate degli Autori 2011 con Minà e Gaglianone

CONDIVIDI

L’ottava edizione delle Giornate degli Autori – Venice Days, la sezione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (31 agosto – 10 settembre), sarà un film lungo 11 giorni presentato da ANAC e 100autori, realizzato grazie alla Direzione Generale Cinema del MiBAC e BNL – Gruppo BNP PARIBAS (main sponsor), prodotto da Roberto Barzanti (Presidente) e diretto da Giorgio Gosetti (Delegato Generale).

Con protagonisti: Tahar Rahim, Corinne Yam, Vincent Rottiers, Vanessa Paradis, Kevin Parent, Stefano Accorsi, Valerio Mastandrea, Valeria Solarino, Filippo Timi, Vincent Lindon, Marie Gillain, Rade Sherbedgia, Zaho Tao, Giuseppe Battiston, Marco Paolini, Roberto Citran, Marie-Josée Croze, Lika Minamoto, Jalil Lespert, Lisa E. Fávero, Sônia Guedes, Olga Dihovichnaya, Roma Gasiorowska, Ronit Elkabetz, Isa Danieli, Enzo Gragnaniello, le ragazze del Crazy Horse.

Le star: Santiago Amigorena, Ladzek Dawid, Daniele Gaglianone, Vincent Garenq, Philippe Lioret, Lou Ye, Julia Murat, Angelina Nikonova, Andrea Segre, John Shank, Jean-Marc Vallée, Susan Youssef.

Con la partecipazione straordinaria di Erri De Luca e Andrea Di Bari, Shlomi Elkabetz, Gianni Minà, Frederick Wiseman.

E con la partecipazione amichevole di Renzo Carbonera, Duccio Chiarini, Lorenzo Garzella e Filippo Macelloni, Carlo Luglio, Elisabetta Pandimiglio, Pyoor.

Il film è stato scritto, montato, animato da Sylvain Auzou (vicedirettore), Gaia Furrer e Renata Santoro (film programmers), Giovanni Marco Piemontese con Olimpia De Meo (comunicazione), Studio Sottocorno (ufficio stampa), Rossella Ekta Girolami (ospitalità), Fabio Angelilli (amministrazione), Simonetta Pacifico con Marianna Poullain (coordinamento e logistica), Roberta Ria (coordinamento tecnico), Mazzino Montinari (catalogo e sito web), Antonella e Maria Teresa Pizzetti (grafica), con i consigli di Elena Manrique, Agnès Catherine Poirier, Tadeusz Sobolewski, Adrian Wootton (comitato di selezione), Maurizio Di Rienzo, Anna Pomara, Boris Sollazzo (consulenti), Giacomo Durzi, Giuliana Gamba, Gianfranco Giagni, Francesco R. Martinotti, Andrea Purgatori (iniziative), Isabella Weber (progetto 27 Volte Cinema).

Il Programma Ufficiale. Saranno anche quest’anno 12 i lungometraggi della Selezione delle Giornate degli Autori cui si aggiungono 3 Eventi Speciali, un cortometraggio d’apertura e 2 collaborazioni speciali; infine, la vetrina di Spazio Aperto è dedicata come sempre al documentario e alle produzioni indipendenti italiane.

“La particolarità dell’anno – dice il Delegato Giorgio Gosetti – sta nell’accentuata polarizzazione del Programma Ufficiale: da un lato un folto numero di autori celebri come il cinese Lou Ye, esponente di punta della sesta generazione e spesso osteggiato in patria, l’italiano Daniele Gaglianone premiato un anno fa a Locarno, il francese Philippe Lioret atteso dopo il successo mondiale di Welcome, l’argentino Santiago Amigorena, il canadese Jean-Marc Vallée che le Giornate hanno tenuto a battesimo con C.R.A.Z.Y.. Dall’altro un alto numero di opere prime (Belgio, Brasile, Italia, Palestina, Polonia, Russia) che confermano l’attenzione di Venezia (in tutte le sue selezioni) verso il rinnovamento della creatività degli autori”.

“La missione della nostra rassegna, da sempre autonoma e indipendente benché sostenuta e incoraggiata dalla stessa Biennale – osserva il Presidente Roberto Barzanti – non può essere limitata soltanto ai film, ai talenti, alle storie. La nostra peculiarità risiede nell’essere il luogo d’elezione dell’approfondimento e del dialogo. Per questo siamo orgogliosi degli appuntamenti ideati da ANAC e 100autori, della giornata promossa dalla SIAE in accordo con Anica e Il Sole 24 Ore sui temi del diritto d’autore nell’epoca del web, delle iniziative che realizziamo insieme a Film Commission BLS Südtirol – Alto Adige, Micromega e della rinnovata partnership con numerose film commission (dalla Puglia al Piemonte, dalle Marche alla Campania, dalla Valle d’Aosta alla Sicilia) oltre a quella con la Provincia di Roma e Cinecittà Luce per il nostro progetto speciale 100+1 / Cinema e Storia”.

“Un capitolo a parte – prosegue Barzanti – è poi quello dedicato all’Europa: oltre a segnalare che per l’ottava volta il Label di Europa Cinemas (Programma MEDIA) verrà assegnato al miglior film europeo delle Giornate, è bello vedere rinnovato l’accordo con la Commissione Cultura del Parlamento Europeo nel nome del Premio LUX (i cui film finalisti verranno quest’anno ospitati dalla Mostra) e soprattutto segnalare che, grazie all’impegno della Presidente Doris Pack, ritorna alle Giornate il progetto 27 Volte Cinema che conduce a Venezia 27 ragazzi da altrettanti paesi dell’Unione per discutere di cinema, politica, società, Europa, ingresso al lavoro, con i più grandi registi, produttori, giornalisti”.

Per maggiori informazioni: www.venice-days.com

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here