Home Eventi Cannes Cannes 2014: applausi per i Dardenne e l’esordio registico di Ryan Gosling

Cannes 2014: applausi per i Dardenne e l’esordio registico di Ryan Gosling

CONDIVIDI

Da Cannes la nostra inviata Marilena Vinci. Diario del settimo giorno.  

Lost-River-Cannes-2014-Ryan-Gosling-3993

Lost-River-Cannes-2014-111111

Cannes, 20 Maggio 2014 – Con un film visionario, ricco di influenze (Refn e Lynch su tutti) e dalle atmosfere dark, Ryan Gosling firma un interessante esordio alla regia con “Lost River”, presentato in concorso nella sezione Un certain regard. Il film, che inizialmente avrebbe dovuto intitolarsi “How to Catch a Monster”, è una favola nera che racconta di Billy, una madre single che vive con Bones, il figlio diciottenne, nella città che dà il titolo alla pellicola. Le cose, però, cambieranno quando il ragazzo scoprirà il passaggio segreto per una misteriosa città subacquea…

Per il debutto dietro la macchina da presa, Gosling dice di essersi ispirato a Nicolas Winding Refn, il regista che l’ha consacrato con “Drive” e voluto in “Solo Dio perdona”. Con lui sul red carpet sono arrivati gli attori Christina Hendricks (“Mad Men”), Matt Smith, Iain De Caestecker e Reda Kateb. Assenti invece Saoirse Ronan ed Eva Mendes.

DEUX-JOURS-UNE-NUIT-Dardenne-Cannes-2014-67

In Concorso sono stati presentati invece “Deux jours, une nuit” di Jean-Pierre e Luc Dardenne e “Still the Water” della regista giapponse Naomi Kawase.

Due giorni e una notte è il tempo necessario alla protagonista del nuovo film dei fratelli belghi (interpretata da Marion Cotillard), per riuscire a convincere i suoi colleghi di lavoro a rinunciare al loro bonus in modo da risparmiarle il licenziamento. Il film dei due registi belgi, pluripremiati habitué del Festival, è stato lungamente applaudito alla proiezione per la stampa.

“L’idea per il film viene da storie accadute dove abitiamo, in Belgio, ma anche negli Stati Uniti, in Italia. Per colpa della crisi economica il cinismo dei padroni ha costretto i lavoratori uno contro l’altro”, racconta Luc Dardenne. “La nostra speranza – continua – è che gli spettatori che andranno a vedere il film si pongano la domanda: io cosa farei al posto di Sandra o dei suoi colleghi? Forse è un po’ ingenuo crederlo, ma se con il nostro film riuscissimo, nel nostro piccolo, a ricreare un sentimento di solidarietà sarebbe una salutare contrapposizione all’individualismo forsennato e all’indifferenza nella quale spesso finiamo per crogiolarci”. “Penso che la solidarietà sia ancora possibile. –  conclude – In ogni caso questo è ciò che il film intende mostrare”.

Sulla sua prima volta con i fratelli-registi, Marion Cotillard dice: “C’è voluto tantissimo lavoro per creare quella sensazione di verità e di improvvisazione. Di fatto nulla è improvvisato”. E sulla loro idea di cinema l’attrice ha così concluso: “Quando abbiamo iniziato a provare, loro parlavano degli spettatori, che è abbastanza raro. Durante le riprese generalmente non osi nemmeno nominarli. Invece Jean-Pierre e Luc fanno i film per il pubblico. Ci sono cose che vogliono che il pubblico sperimenti”.

Still-the-Water-Cannes-2014-3883

Due adolescenti in cerca della propria strada verso l’età adulta sono invece i protagonisti di “Still the Water”, applaudito alla proiezione stampa. Kaito scopre sulla spiaggia un cadavere annegato e solo più tardi su quell’uomo senza vita si sveleranno i legami che in qualche modo li uniscono. Kyoko è una ragazza che non ha paura di niente ma non riesce a comprendere la morte che le sta portando via la madre ammalata da tempo.

Sophia-Loren-Edoardo Ponti-Cannes-2014-67-111111

Sulla montée des marche è stata poi la volta di una diva italiana Sofia Loren, a Cannes per la proiezione di “Matrimonio all’italiana” di De Sica, restaurato dalla Cineteca di Bologna nel 50esimo anniversario, preceduta da quella di “La Voce umana”, il cortometraggio del figlio Edoardo Ponti di cui è protagonista con un monologo di 25 minuti. Domani la Loren sarà protagonista di una Master Class.

_______________________________________________________________________

2014-Cannes-Palma

Segui lo speciale di RB Casting dedicato a Cannes 67
14-25 Maggio 2014

_______________________________________________________________________

Cannes: ritratto Marcello Mastroianni su locandina ufficiale

_______________________________________________________________________

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here