Occhio al Talento

Home Occhio al Talento

Occhio al Talento: Stefania De Santis segnala Gaetano Bruno

Considerazioni della Casting Director Stefania De Santis: Gaetano l'ho visto la prima volta in uno spettacolo di Emma Dante, poi in un suo monologo IL FESTINO, mi ha colpito la sua straordinaria "centralità", è quel tipo di attore che non dimentica niente del suo corpo nel momento che agisce, ha occhi che sanno "guardare", sa raccontare tanto quando lavora su un personaggio. L'ho provinato varie volte, anche se sono riuscita ad averlo solo nel film di Wilma Labate, SIGNORINA EFFE, ogni volta però, nei provini non mi ha mai deluso. Poi, l'ho visto nel film "il dolce e l'amaro" di Andrea Porporati. L'ho trovato bravissimo nel suo "piccolo ruolo".

Occhio al Talento: Gianni Laricchiuta segnala Clotilde Sabatino

Considerazioni del Casting Director Gianni Laricchiuta: "Secondo il mio modesto parere, si può senza dubbio considerare un'attrice completa. Gran quantità di sfumature nella sua recitazione. Mai sopra le righe, veloce nell'esprimere le non sempre chiare indicazioni registiche. Capace di iniziative che mai evadono da ciò che le è stato richiesto. Anche lei è in grado di fare tanto senza fare niente; il che è un pregio dei bravi attori. Insomma, sfoggia una grande naturalezza nel cogliere cioè che il regista o il casting director in quel momento le stanno chiedendo. Si cimenta con grande disinvoltura anche nel brillante".

Occhio al Talento: Gianni Laricchiuta segnala Giuseppe Tantillo

Considerazioni del Casting Director Gianni Laricchiuta: "E' un giovane diplomatosi all'Accademia Silvio D'amico. Credo che abbia le carte in regola per poter dare ottimi frutti anche nel cinema, se gliene daranno la possibilità. Nonostante sia uscito da un percorso prettamente teatrale, riesce in un batter d'occhio a cambiare registro in base alle indicazioni di regia e ad esprimere una naturalezza ed immediatezza a volte disarmanti. Corde brillanti di stampo anglosassone".

Occhio al Talento: Giovanni Veronesi segnala Cristina Odasso

Considerazioni di Giovanni Veronesi: "Cristina è piena di brio, di carattere, di entusiasmo e ha due occhi così vivaci che infondono allegria. La sua capacità recitativa è più propensa verso la comicità anche se la sua formazione eèclassica. Ha la fisionomia giusta per interpretare classiche parti della nostra commedia".

Occhio al Talento: Giovanni Veronesi segnala Luca Di Prospero

Considerazioni di Giovanni Veronesi: "Luca è un attore maturo con tanto teatro alle spalle ma con una capacità di trasformarsi che lo rende eclettico. Ha anche una sua vena comica ancora inespressa. Ma sopratutto ha una faccia davvero particolare nel panorama dei nuovi attori".

Occhio al Talento: Fausto Brizzi segnala Rosabell Laurenti-Sellers

Considerazioni di Fausto Brizzi: Carina, tenera, simpatica, con tempi comici. Una piccola Sophie Marceau. Ha già un bel curriculum (tra cui il mio "EX") e la vedremo esplodere presto. Segnatevi il nome.

Occhio al Talento: Fausto Brizzi segnala Matteo Urzia

Considerazioni di Fausto Brizzi: Matteo, malgrado la giovane età, è uno che di cinema e fiction ne ha macinata tanta. E' un attore brillante in fieri, potrebbe essere una specie di Massimo Ghini giovane. Sono anni che lo coltivo (a partire da "Notte Prima degli Esami" dove faceva il fratellino della Capotondi) fino a "EX" dove prende con abilità due delle più grosse risate del film.

Occhio al Talento: Marita D’Elia segnala Roberta Cartocci

"Occhio al Talento": segnalazioni degli addetti ai lavori La redazione di RB Casting richiede ad un addetto ai lavori (casting director, registi, produttori, etc.), di...

Occhio al Talento: Marita D’Elia segnala Jacopo Bicocchi

Considerazioni della Casting Director Marita D'Elia: "La motivazione per cui Jacopo Bicocchi mi ha colpito è perché trovo che abbia la tenerezza e la spontaneità che tanto mi piacciono negli attori. Il suo leggero accento bolognese mi diverte e le capacità di interpretare ruoli al limite della caricatura, senza mai perdere il rapporto con la realtà, rendono la sua interpretazione gustosa. Inoltre, come tutti gli attori provenienti dalla sua agenzia, ha un'ottima formazione teatrale. Quindi unisce il proprio personale talento ad una solida formazione".

Occhio al Talento: Pino Pellegrino segnala Fabio Gomiero

Considerazioni del Casting Director Pino Pellegrino: Quando l'ho conosciuto mi colpì perchè strizzava gli occhi sorridendo e pensai che era una cosa strana per uno che voleva fare l'attore, quando il cinema sono anche e soprattutto "gli occhi". Ma avevo notato una vitalità ed energia non comune e sorprendentemente possedeva "fascino" che non riscontro in molti! L'ho visto recentemente ne "Il Contagio" lo spettacolo teatrale di Nuccio Siano, tratto dal romanzo omonimo di Walter Siti e tutto ciò che avevo pensato mi e' stato confermato!Adesso l'ho scelto per un piccolo ruolo in un tv movie: ma e' solo l'inizio per il bravo Fabio Gomiero!

Occhio al Talento: Pino Pellegrino segnala Daniele Pilli

Considerazioni del Casting Director Pino Pellegrino: "È piccolo, atletico, nervoso, sciolto, ricorda un saltinbanco, uno zingaro, un clown, un ribelle. L'ho visto in uno spettacolo teatrale di Antonio Latella ed era straordinario! Aveva una padronanza scenica ed una disinvoltura straordinaria! Abbiamo lavorato insieme in un tv movie, poi ho dovuto lottare con un regista per farglielo prendere per un piccolo ruolo ma dopo un anno, quando ho rilavorato con lo stesso regista, era rimasto talmente contento di Daniele, che mi ha richiesto di lui per un ruolo molto più importante! La grande cosa di Pilli è che è innanzitutto una bella persona, e con grande sensibilità!".

SOCIAL RB

0FollowerSegui
11,225FollowerSegui
0IscrittiIscriviti