Home Film consigliati “Carnage”: la carneficina “perbene” di Roman Polanski

“Carnage”: la carneficina “perbene” di Roman Polanski

CONDIVIDI

Dopo essere stato calorosamente accolto all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, dov’era in concorso (senza però vincere nessun premio) arriva nelle sale “Carnage”, l’ultimo film di Roman Polanski.

Tratto dalla pièce teatrale “Le Dieu Du Carnage” (in italiano “Il Dio della Carneficina”) di Yasmina Reza, che firma assieme allo stesso Polanski la sceneggiatura, il film è interpretato in maniera strepitosa dai premi Oscar Jodie Foster, Kate Winslet e Christoph Waltz, e dal più volte candidato John C. Reilly (motivo per cui se ne consiglia assolutamente la visione in lingua originale).

Girato in un unico ambiente, il film racconta in tempo reale la divertente e amara storia di due famiglie che si ritrovano intrappolate in una sorta di “resa dei conti” casalinga, dopo che i rispettivi figli hanno avuto una lite durante l’ora di ricreazione. Ad un’iniziale perbenismo borghese si sovrappongono, gradualmente, nevrosi, battute al vetriolo e tensioni che sfoceranno in ridicole contraddizioni e sveleranno i grotteschi pregiudizi dei quattro genitori.

Con “Carnage” Polanski porta il teatro al cinema, fa cadere le maschere “perbene” dietro cui si celano il malessere, l’aggressività, la corruzione e, soprattutto, l’ipocrisia, e per farlo usa un umorismo amaro e tagliente grazie alla spietata e ritmata dialettica di Yasmina Reza che strappa riflessioni ma anche risate.

Ad accogliere il nuovo lavoro di Polanski è per prima l’Italia, dove “Carnage” esce il 16 settembre in 370 copie distribuite da Medusa Film. A seguire saranno Spagna e Germania a novembre, accompagnate da Francia, USA e resto del mondo a partire da dicembre.

 

 

 

2 Commenti

Rispondi a paola Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here