Home Film consigliati Silvio Muccino, il desiderio e le sue leggi

Silvio Muccino, il desiderio e le sue leggi

CONDIVIDI

Al cinema dal 26 febbraio il nuovo film di Silvio Muccino “Le leggi del desiderio”, con Nicole Grimaudo, Carla Signoris e Maurizio Mattioli. Video interviste al cast.

LE-LEGGI-DEL-DESIDERIO-SILVIO-MUCCINO-2015

Un tempo erano i guru spirituali, oggi sono i life coach, ovvero coloro che aiutano, motivandolo, chi desidera fortemente ottenere qualcosa senza però riuscirci. Una figura affascinante e carismatica che al cinema è stata raccontata da Tom Cruise in “Magnolia” di Paul Thomas Anderson (curiosamente in uscita al cinema lo stesso giorno con il nuovo “Vizio di forma”) e che, per la prima volta in Italia, viene affrontata da Silvio Muccino con “Le leggi del desiderio”, di cui è sia regista che interprete. Nel cast anche Nicole Grimaudo, Carla Signoris e Maurizio Mattioli.

I desideri dell’uomo muovono il mondo, ma attenti a ciò che desiderate, avverte Muccino, d’altronde, come diceva Oscar Wilde, “Ci sono due tragedie nella vita: non riuscire a soddisfare un desiderio e soddisfarlo”. Nel tentativo di cambiare le proprie vite riuscendo a soddisfare le proprie ambizioni, il life coach Giovanni Canton, ovvero un trainer motivazionale, indica ai suoi seguaci la via per avere successo. Per dimostrare la veridicità dei suoi insegnamenti e delle sue tecniche, Canton organizza un concorso per selezionare tre persone che in sei mesi otterranno, grazie a lui, ciò che maggiormente vogliono. L’intenso rapporto con i prescelti, però, non cambierà solo le loro vite.

Dal suo ultimo film, sono passati cinque anni perché, spiega Silvio Muccino: “L’unico lusso che mi concedo nella mia vita è aspettare il ruolo giusto, quello in cui sento di poter fare qualcosa. Soprattutto, amo la regia, la trovo stimolante, poter passare la palla agli attori, farmi nutrire dal loro talento. Amo fare il regista e volevo che ‘Le leggi del desiderio’ fosse un film spettacolare”.

Silvio Muccino mette come sempre cuore e sincerità in ciò che fa e si avverte; lascia spazio ai comprimari e disegna dei personaggi interessanti e bidimensionali. Peccato che dopo un inzio patinato e in stile americano, adrenalinico e vigoroso, “Le leggi del desiderio” abbandoni quella strada per confluire in quella della commedia romantica dove cade negli stereotipi e nella prevedibilità (con il più classico dei finali).

“Le leggi del desiderio” è al cinema dal 26 febbraio distribuito in 400 sale da Medusa Film.

_______________________________________________________________________

VIDEO INTERVISTA
Silvio Muccino e Nicole Grimaudo

Silvio Muccino e Nicole Grimaudo - intervista per Le Leggi del Desiderio - RB Casting

_______________________________

VIDEO INTERVISTA
Carla Signoris e Maurizio Mattioli

Carla Signoris e Maurizio Mattioli - intervista per Le Leggi del Desiderio - RB Casting

_______________________________________________________________________

TRAILER

Le Leggi del Desiderio - trailer ufficiale

_______________________________________________________________________

POSTER

le-leggi-del-desiderio-locandina-poster-2015

_______________________________________________________________________

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here