Home Speciali Cercasi miracolo, arriva al cinema “Beate”

Cercasi miracolo, arriva al cinema “Beate”

CONDIVIDI

Operaie tessili prossime al licenziamento. Suore ricamatrici a rischio di sfratto. Cercasi miracolo – anche laico – per salvare corpi e anime.

Arriva nelle sale “Beate”, opera prima di Samad Zarmandili con Donatella Finocchiaro, Paolo Pierobon, Maria Roveran, Anna Bellato e con Lucia Sardo nel ruolo di “SuorRestituta”.

Il film uscirà nelle sale in esclusiva nazionale al Nuovo Sacher di Roma giovedì 30 agosto e, a seguire, nelle altre città italiane.

“Beate” è stato presentato in anteprima al Bif&st 2018 – Bari International Film Festival.

SINOSSI

In una cittadina del Nordest, la fabbrica “Veronica” produce e vende – con successo e nonostante la crisi – biancheria intima per signore… Ma i proprietari vogliono delocalizzare l’attività e moltiplicare i profitti. Lasciando le poche operaie – la combattiva Armida e le sue compagne – senza lavoro.

Nel vicino “Convento del Manto Santo”, un pugno di suore abili nell’antica arte del ricamo, tutte sufficientemente “svitate” e fin troppo devote alla salma mummificata della Beata Armida, rischiano di essere trasferite perché non hanno denaro sufficiente a mettere in sicurezza l’immobile. In realtà perché, sull’area dove sorge il convento, un aspirante sindaco senza scrupoli – anche proprietario della “Veronica” – vuol far nascere un resort di lusso.

Per opporsi a un destino già segnato, operaie e suore intraprendono una singolare collaborazione “a scopo di lucro”: una produzione artigianale e clandestina di lingerie, molto ricamata e piuttosto sexy. Perché però le cose vadano nel verso giusto, per sconfiggere i “poteri forti”, serve un “miracolo”. Quello che la Beata non ha ancora compiuto. E che la farebbe finalmente diventare “Santa Armida”…

Prodotto da Dario Formisano per Eskimo in collaborazione con Banca Generali SpA e Nuovo IMAIE con il contributo del MiBACT – Direzione Generale CinemaRegione Lazio – Fondo Cinema e AudiovisivoRegione Veneto – Fondo Cinema e AudiovisivoCONSVIPO – Polesine Film Commission.

Soggetto e sceneggiatura di Antonio Cecchi, Gianni Gatti e Salvatore Maira.

Cast completo: Donatella Finocchiaro, Paolo Pierobon, Maria RoveranAnna Bellato, Orsetta Borghero, Silvia Grande, Cristina Chinaglia, Licia Navarrini, Eleonora Panizzo, Francesco BrandiMassimo De RossiAndrea Pennacchi, Fèlicité Mbezele, Silvia Munguia, Glaucia Virdone, con l’amichevole partecipazione di Chiara Sani e per la prima volta sullo schermo Vittoria Clavello, con Betti Pedrazzi e con Lucia Sardo nel ruolo di “SuorRestituta”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here