Home Speciali Arriva al cinema “Ralph Spacca Internet” con le voci di Serena Rossi,...

Arriva al cinema “Ralph Spacca Internet” con le voci di Serena Rossi, Romanoff e Rovazzi

631
0
CONDIVIDI

Diretto da Rich Moore e Phil Johnston e prodotto da Clark Spencer, il nuovo lungometraggio d’animazione Disney “Ralph Spacca Internet” arriverà nelle sale italiane il 1° gennaio 2019.

In “Ralph Spacca Internet” Serena Rossi torna a interpretare la principessa Anna di “Frozen – Il Regno di Ghiaccio”, Nicoletta Romanoff è la principessa Aurora de “La Bella Addormentata nel Bosco”, mentre la principessa Mélusine Ruspoli è la voce italiana di Jasmine di “Aladdin”.

Nel voice cast italiano anche il blogger informatico Salvatore Aranzulla e i creator LaSabri Favij, che interpretano due videogamer di nome Tiffany e Jimmy.

Francesca Michielin interpreta “Il mio posto è Slaughter Race”, versione italiana del brano “In This Place”, da lei stessa adattato per i titoli di coda del film.

“Ralph Spacca Internet” vede inoltre la partecipazione di Serena Autieri che torna a interpretare la regina Elsa di “Frozen – Il Regno di Ghiaccio”, di Fabio Rovazzi, voce di tre stormtrooper dall’universo di Star Wars, e del rugbista ex-capitano della Nazionale Italiana Sergio Parisse, che come nel primo film “Ralph Spaccatutto” dà voce al personaggio di Street Fighter, Zangief.

Nel sequel “Ralph Spacca Internet”, il pubblico lascerà la sala giochi di Litwak per avventurarsi nel grande, inesplorato ed elettrizzante mondo di Internet, che potrebbe anche non resistere al tocco non proprio leggero di Ralph. Insieme alla sua compagna di avventure Vanellope von Schweetz, Ralph dovrà rischiare tutto viaggiando per il World Wide Web alla ricerca di un pezzo di ricambio necessario a salvare “Sugar Rush”, il videogioco di Vanellope. Finiti in una situazione fuori dalla loro portata, Ralph e Vanellope dovranno fare affidamento sui cittadini di Internet per trovare la giusta direzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here