Home Speciali “Midsommar”, il villaggio dei dannati di Ari Aster

“Midsommar”, il villaggio dei dannati di Ari Aster

491
0
CONDIVIDI
In arrivo al cinema l’horror elogiato dal regista premio Oscar® Jordan Peele, l’autore di “Scappa – Get Out” e “Noi (Us)”. Protagonista l’attrice Florence Pugh. 

Esce nelle sale il 25 luglio, distribuito da Eagle Pictures, l’horror “Midsommar – Il villaggio dei dannati” di Ari Aster, che torna dietro la macchina da presa dopo il sorprendente esordio alla regia con “Hereditary – Le radici del male”.

Protagonista l’attrice Florence Pugh (già apparsa in “The Falling”, “Lady Macbeth”, “L’uomo sul treno – The Commuter” e attualmente impegnata sul set di “Black Widow”, film sull’eroina Marvel interpretata da Scarlett Johansson), qui nei panni della giovane Dani che, insieme al fidanzato Christian (Jack Reynor) e a un gruppo di amici, decide di recarsi in Svezia per partecipare a un famoso festival di mezza estate del luogo: da rifugio idilliaco, questo remoto villaggio di campagna si trasformerà rapidamente in un luogo da incubo.

Completano il cast Will Poulter (“Maze Runner – Il Labirinto”, “Le cronache di Narnia”, “Revenant – Redivivo” e “Black Mirror: Bandersnatch”), William Jackson Harper e Julia Ragnarsson.

Il regista premio Oscar® Jordan Peele, autore degli acclamati horror “Scappa – Get Out” e “Noi (Us)”, è rimasto profondamente colpito da “Midsommar”, elogiando la seconda opera del collega Ari Aster con queste parole: “Penso che Ari Aster abbia realizzato l’horror più idilliaco di tutti i tempi. Si è trattato delle immagini più atroci e inquietanti mai viste sul grande schermo. Eppure me le sono godute con la bocca spalancata e gli occhi sgranati. (…) Questo film è letteralmente unico. Nessuno ha mai visto le cose che ci sono in questo film, e qualsiasi altro horror che uscirà dopo ‘Midsommar’ dovrà affrontare il paragone”.

________________________________________

GUARDA IL TRAILER

________________________________________

POSTER

________________________________________

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here