Home Speciali Coronavirus, l’appello del regista Piergiuseppe Zaia: “Il cinema italiano non deve essere...

Coronavirus, l’appello del regista Piergiuseppe Zaia: “Il cinema italiano non deve essere contagiato!”

CONDIVIDI
Esce nelle sale il 19 marzo il suo film “Creators – The Past”, kolossal Made in Italy con Gérard Depardieu

Credit courtesy Artuniverse

“Per coerenza e nel rispetto degli esercenti delle sale cinematografiche il film ‘Creators – The Past’ sarà comunque presente in tutti i cinema aperti e faremo in modo che sia proiettato anche in quelli momentaneamente chiusi non appena riapriranno. In merito alla disposizione che riguarda la chiusura delle sale cinematografiche fino al 3 aprile, ritengo che questo sia un provvedimento durissimo che rischia di mettere in seria difficoltà gli operatori culturali. Per il settore si prospettano, dal punto di vista economico e occupazionale, scenari molto difficili. Per limitare i danni, che potrebbero essere apocalittici, è doverosa la coerenza da parte di noi produttori: i film non vanno ritirati o rimandati, bisogna fare in modo che non appena l’emergenza rientrerà le persone ritornino nei cinema. Il Coronavirus non contagerà il cinema italiano!”. Così Piergiuseppe Zaia, fondatore della casa di produzione Artuniverse e regista del film “Creators – The Past” (in uscita nelle sale italiane il 19 marzo), ha commentato il decreto del Governo sul Coronavirus.

Nel cast di “Creators – The Past”, kolossal sci-fi Made in Italy, William Shatner, Bruce Payne, Gérard Depardieu, Eleonora Fani e Jennifer Mischiati. Tra i doppiatori Giancarlo Giannini, Luca Ward, Maria Pia Di Meo, Mario Cordova.

Questa la sinossi ufficiale:

Un imponente allineamento galattico si sta realizzando ed i suoi effetti influenzeranno ogni forma di vita nel cosmo. Otto Dei governano e dirigono l’universo: sono i Creators. In un’epoca lontana, essi forgiarono uno strumento che avrebbe custodito il sapere divino della creazione: la Lens; otto Lens per otto Creatori. Ognuno di loro diede vita ad un sistema stellare, racchiudendone i segreti e la chiave della sua essenza all’interno della Lens stessa. A distanza di anni alcuni pianeti e le loro creature cominciarono ad uscire dal disegno divino a cui erano predestinati. Ora è tempo per il Concilio Galattico di riunirsi e decidere le sorti dei cieli ma serve il potere di tutte le Lens per governare l’universo e le sue leggi. Il nostro pianeta sta andando alla deriva e il Reggente della Terra non volendosi conformare agli obiettivi del Concilio non si presenta all’appello e nasconde la Lens nella dimensione umana. Questo scatenerà una corsa contro il tempo in una battaglia galattica all’ultimo sangue tra chi auspica il ritorno all’ordine stabilito dai Creators e chi, invece, vuole costituire un ordine nuovo.

“Creators – The Past” è il primo capitolo di una trilogia che sarà affiancata dall’omonimo romanzo scritto dalla sceneggiatrice e attrice Eleonora Fani insieme a Gea Mizzani Corio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here