Home Speciali “Romulus” dal 6 novembre su Sky e Now Tv

“Romulus” dal 6 novembre su Sky e Now Tv

CONDIVIDI
Andrea Arcangeli, Marianna Fontana e Francesco Di Napoli protagonisti dei dieci episodi girati in protolatino e diretti da Matteo Rovere, Michele Alhaique ed Enrico Maria Artale

ph: Andrea Arcangeli, Marianna Fontana e Francesco Di Napoli

Un mondo primitivo e brutale governato dalla natura e dagli dèi, da cui sorgerà uno degli imperi più grandi e potenti di sempre. Fra storia, leggenda e rivoluzione, l’epico racconto della nascita di Roma nella nuova serie Sky Original: “Romulus”, dal 6 novembre in esclusiva su Sky e in streaming su Now Tv. Tutti gli episodi saranno disponibili anche in 4K HDR con Sky Q satellite e saranno sempre disponibili On Demand.

Creata, diretta e prodotta da Matteo Rovere, che firma per la prima volta un progetto per la tv, la serie – evento speciale alla Festa del Cinema di Roma 2020 – è al tempo stesso un grande affresco epico e una realistica ricostruzione degli eventi che portarono alla nascita di Roma.

Una produzione Sky, Cattleya – parte di ITV Studios – e Groenlandia, in dieci episodi, girati in protolatino e diretti da Matteo Rovere, Michele Alhaique ed Enrico Maria Artale. Un racconto di guerra, fratellanza, passione, coraggio e paura, realizzato con un grande impianto scenico e due intere città meticolosamente ricostruite sulla base di ricerche storiche documentate, con migliaia di figurazioni, quasi mille presenze stunt e centinaia di armi riprodotte.

Andrea Arcangeli (Trust, The Startup – Accendi il tuo futuro), Francesco Di Napoli (La paranza dei bambini) e Marianna Fontana (Indivisibili) guidano il cast, nei rispettivi ruoli di Yemos, Wiros e della giovane vestale Ilia. Tre ragazzi cresciuti nella violenza di un mondo arcaico e pericoloso.

Completano il cast Giovanni Buselli (Gomorra – La serie, L’Amica Geniale), Silvia Calderoni (Riccardo va all’inferno), Sergio Romano (Il campione, La terza stella), Demetra Avincola (Fortunata, Loro 2), Massimiliano Rossi (Il primo re, Il vizio della speranza), Ivana Lotito (Gomorra – La serie), Gabriel Montesi (Favolacce, Made in Italy, Il primo re), Vanessa Scalera (Lea, Imma Tataranni – Sostituto procuratore), Yorgo Voyagis (Distretto di Polizia, Il tredicesimo apostolo). Nel cast anche Antonio Bannò, Premio RB Casting Miglior Giovane Interprete Italiano ad Alice nella Città 2020. Casting curato da Francesca Borromeo.

La serie avrà una sigla d’eccezione, un evocativo opening theme cantato da Elisa, che aprirà ogni episodio con la versione di “Shout” dei Tears for Fears. La colonna sonora è dei Mokadelic.

In contemporanea con la messa in onda della serie usciranno “Romulus. Il sangue della lupa” e “Romulus – La regina delle battaglie”, i primi due volumi della trilogia di romanzi che allarga l’universo narrativo di “Romulus”, scritta da Luca Azzolini e pubblicata da HarperCollins. Azzolini è uno dei massimi esperti italiani di fantasy e romanzo storico, autore di numerosi libri per ragazzi, al suo debutto nella narrativa per adulti. Partendo dall’idea originale della serie, ne indaga e racconta gli antefatti, i personaggi minori, la geografia, esplorando gli aspetti che nella serie, per esigenze televisive, erano stati trattati più velocemente. È la prima volta in Italia che viene creato un simile dialogo tra forme espressive diverse, al di là del semplice “adattamento”.

“Romulus” è una serie Sky Original prodotta da Sky, Cattleya – parte di ITV Studios – e Groenlandia. Le sceneggiature sono firmate da Filippo Gravino (Veloce come il vento, Alaska, Fiore, Il primo re), Guido Iuculano (Una vita tranquilla, Tutto può succedere, Questione di cuore, Alaska) e dallo stesso Matteo Rovere. La distribuzione internazionale è di ITV Studios.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here