Home Speciali “Beginning” in sala per la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne

“Beginning” in sala per la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne

CONDIVIDI
Kakha Kintsurashvili in “Beginning”

Arriva in anteprima in cinema selezionati dal 25 novembre, in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, “Beginning”, il film della regista e scrittrice georgiana Dea Kulumbegashvili.

Nel film, Yana (Kakha Kintsurashvili) è un’attrice che ha rinunciato alla propria carriera per sostenere l’attività del marito, esponente di una comunità religiosa. In seguito a un misterioso incidente, il detective che segue le indagini si avvicina sempre più alla donna fino a diventare un’ossessione. Costretta al silenzio in una cultura incapace di proteggere le donne, Yana si troverà a compiere una scelta estrema come moglie e madre nel tentativo di riconquistare la propria libertà.

Fin dalle prime partecipazioni ai festival di tutto il mondo, “Beginning” ha saputo catturare l’interesse e il plauso di pubblico e critica, tanto da essere definito all’unanimità come uno degli esordi più folgoranti degli ultimi anni.

Già vincitore come miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura e miglior attrice al San Sebastián Film Festival, e come miglior film al Trieste Film Festival, nonché vincitore del Premio della Critica Internazionale FIPRESCI a Toronto e selezionato a Cannes Label 2020, “Beginning” vuole essere un definitivo atto d’accusa universale contro la violenza sulle donne e offrire uno spunto di riflessione sulla condizione esistenziale femminile e sul ruolo della religione e della femminilità in Georgia.

“Beginning” di Dea Kulumbegashvili arriverà nei cinema italiani nel 2022 distribuito da PFA Films e Valmyn.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here