Home Speciali “Diario di spezie” in sala dal 16 marzo

“Diario di spezie” in sala dal 16 marzo

CONDIVIDI
Photo by Francesca Fago / Lorenzo Richelmy e Fabrizio Ferracane in “Diario di spezie”

Esce nelle sale italiane il 16 marzo “Diario di spezie”, il film noir di Massimo Donati, autore dell’omonimo romanzo vincitore del Premio Solinas Giallonero nel 2006. Il film, presentato in anteprima alla 31esima edizione del Noir in Festival, è prodotto da Master Five Cinematografica, in coproduzione con Rai Cinema e Rodeo Drive, grazie al sostegno del MiC e Trentino Film Commission. Nel cast Lorenzo Richelmy, Fabrizio Ferracane e Fabrizio Rongione.

SINOSSI. In una tranquilla cittadina belga, durante un matrimonio, un incontro forse casuale: Luca Treves (Lorenzo Richelmy), chef italiano esperto di spezie, conosce Andreas Dürren-Fischer (Fabrizio Ferracane), apolide, famoso restauratore di quadri fiamminghi. Dice di essere un gourmet e suo grande ammiratore. È così che ha inizio il loro viaggio fra Belgio, Germania e Italia. Fra spezie, cene raffinate e incontri ambigui, diventa un cammino verso un passato rimosso e al contempo una discesa nel male, che annienta ogni certezza e obbliga Luca a scelte atroci. Unico appiglio e speranza di salvezza: il diario dove annota osservazioni sulle spezie e ricette, e poi sensazioni, pensieri segreti, confessioni. Ma c’è un terzo uomo che si muove alle loro spalle, un ispettore belga a caccia di fantasmi, Philippe Garrant (Fabrizio Rongione). È un uomo che ha perso tutto eccetto la sete di giustizia. La sua è una corsa solitaria contro il tempo lungo una traiettoria destinata ad attraversare quelle di Luca e Andreas, per salvare e travolgere, nel punto esatto dove tutto ha avuto inizio, da qualche parte fra le cime del Trentino.

 

Photo by Francesca Fago / Fabrizio Ferracane e Lorenzo Richelmy in “Diario di spezie”

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here