Home Eventi BAFTA Awards: “The King’s Speech” (Il Discorso del Re) fa incetta di...

BAFTA Awards: “The King’s Speech” (Il Discorso del Re) fa incetta di premi

CONDIVIDI

“The King’s Speech” (Il Discorso del Re) ha sbaragliato la concorrenza. C’era da aspettarselo. Forse perché è uno dei film rivelazione dell’anno cinematografico, forse perché ha all’attivo 12 nomination agli Oscar, o forse perché vanta nel cast molti attori di rilievo, come Colin Firth, Helena Bonham Carter e Geoffrey Rush. Ma le malelingue direbbero comunque che ha conquistato sette premi nell’edizione 2011 dei BAFTA – British Academy of Film and Television Arts perché è un film inglese, ed essendo la giuria inglese…

Ad ogni modo delle quattordici candidature il film di Tom Hooper si è aggiudicato quelle di: miglior film, miglior attore protagonista, miglior attrice non protagonista, miglior attore non protagonista, Outstanding British Film (miglior film britannico), miglior sceneggiatura originale, miglior musica originale. Il premio alla regia, al montaggio e alla migliore sceneggiatura non originale sono andati però a “The Social Network”.

L’onorificenza alla miglior attrice è stata assegnata a Natalie Portman per “Black Swan” (Il cigno nero) mentre ad essere premiato alla carierra è stato quest’anno Sir Christopher Lee.

Di seguito la lista di tutti i vincitori:

– Miglior Film: “The King’s Speech” (Il Discorso del Re)

– Miglior Film Britannico: “The King’s Speech” (Il Discorso del Re)

– Miglior Regia: David Fincher per “The Social Network”

– Miglior Attore: Colin Firth per “The King’s Speech” (Il Discorso del Re)

– Miglior Attrice: Natalie Portman per “Black Swan” (Il cigno nero)

– Miglior Attore Non Protagonista: Geoffrey Rush per “The King’s Speech” (Il Discorso del Re)

– Miglior Attrice Non Protagonista: Helena Bonham Carter  per “The King’s Speech” (Il Discorso del Re)

– Miglior Debutto di un Regista, Sceneggiatore o Produttore Inglese: Chris Morris per “Four Lions”

– Miglior Sceneggiatura Originale: David Seidler per “The King’s Speech” (Il Discorso del Re)

– Miglior Sceneggiatura Adattata: Aaron Sorkin per “The Social Network”

– Miglior Fotografia: Roger Deakins per “True Grit” (Il Grinta)

– Miglior Montaggio: Angus Wall, Kirk Baxter per “The Social Network”

– Migliori Costumi: “Alice in Wonderland”

– Miglior Production Design: Guy Hendrix Dyas, Doug Mowat, Larry Dias, per “Inception”

– Miglior Film Non in Lingua Inglese: “Uomini che odiano le donne”

– Miglior Film d’Animazione: “Toy Story 3”

– Miglior Colonna Sonora: Alexandre Desplat per “The King’s Speech” (Il Discorso del Re)

– Miglior Sonoro: “Inception”

– Migliori Effetti Speciali Visivi: “Inception”

– Miglior Trucco: “Alice in Wonderland”

– Miglior Corto: “Until the river runs red” di Paul Wright, Poss Kondeatis

– Miglior Corto Animato: “The Eagleman Stag” di Michael Please

– Orange Rising Star Awards: Tom Hardy

– Miglior Contributo al Cinema Britannico: l’intera saga di “Harry Potter”

– Academy Fellowship: Christopher Lee

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here