Home Eventi Il TrentoFilmfestival 2011 in scalata verso Bolzano

Il TrentoFilmfestival 2011 in scalata verso Bolzano

CONDIVIDI

La più antica manifestazione dedicata alla montagna in autunno va in trasferta alle porte delle Dolomiti. Dal 22 settembre al 2 ottobre Bolzano accoglierà la rassegna editoriale MontagnaLibri, una maratona di lettura dedicata ad Alexander Langer, l’appuntamento con l’alpinista Elio Orlandi, la mostra fotografica di Alberto Bregani, incontri letterari e, immancabili, due serate con il cinema di montagna.

Quasi un migliaio di libri da sfogliare e ammirare, dalle guide ai manuali, passando per cataloghi fotografici, saggi, monografie e riedizioni di classici della letteratura alpina, incontri con scrittori, storie d’alpinismo e della cultura delle vette, piani sequenza e fotogrammi al limite del possibile. E’ il TrentoFilmfestival a Bolzano 2011, il mini-festival in programma dal 22 settembre al 2 ottobre nel capoluogo dell’Alto Adige. Un’iniziativa organizzata in collaborazione con le Biblioteche della Sezione del Cai di Bolzano e dell’Alpenverein Südtirol dal TrentoFilmfestival, che dal 1998 annovera tra i soci fondatori, oltre alla città di Trento e al Club Alpino Italiano, anche la città di Bolzano.

La rassegna aprirà giovedì 22 settembre nella centralissima piazza Walther con l’inaugurazione alle 18.00 di MontagnaLibri, il “salone” internazionale dell’editoria d’alta quota, vetrina delle più recenti pubblicazioni dedicate alle terre alte, cui seguirà il concerto del Coro Rosalpina del Cai di Bolzano.

Gli incontri con gli autori si avvieranno lo stesso giorno, alle 21,00, con lo scrittore Alessandro Bertante, che sarà alla Sala Conferenze del Municipio vecchio per parlare del suo “Nina e i lupi”.

All’ombra del Virgolo, l’alpinista Elio Orlandi racconterà la sua celebre impresa in Karakorum dove, insieme a Rolando Lacher, Fabio Leoni e Michele Cagol, ha aperto una nuova via sul pilastro ovest del K7, chiamata “Children of Hushe”, ma dedicata a Riccardo Cassin, scomparso proprio nei giorni in cui erano impegnati sulla parete. Per “The Children of Hushe – Cuore di ghiaccio”, la serata organizzata in collaborazione con la sezione Cai di Bolzano, appuntamento venerdì 23 settembre alle 21.00 all’Auditorium Roèn.

Il meglio del cinema di montagna presentato alla 59esima edizione del TrentoFilmfestival approderà all’Auditorium di Via Roèn lunedì 26 e martedì 27 settembre dalle 21.00 in poi, con ingresso gratuito.

La kermesse proseguirà mercoledì 28 settembre con la tradizionale maratona letteraria, dedicata quest’anno ad Alexander Langer. A partire dalle 18 si svolgerà la lettura integrale e collettiva degli scritti del giornalista, scrittore e politico, fondatore dei Verdi in Italia.

Un doppio incontro letterario in collaborazione con la Biblioteca provinciale “Claudia Augusta” e la Fondazione Upad è in cartellone per venerdì 30 settembre presso la sede Upad: alle 18.30 ci sarà la presentazione del libro di Antonia Sironi “La principessa di Guntang” e alle 21.00 Augusto Golin parlerà del libro “La legge della montagna”.

Rendez-vous con la fotografia di montagna con “Dolomiti, montagne dell’anima” del milanese Alberto Bregani. La mostra verrà inaugurata martedì 20 settembre alle 19 e resterà alla Galleria Foto-Forum di via Weggenstein fino all’8 ottobre.

Ospitata all’interno del tendone di MontagnaLibri, sarà possibile visitare fino al 2 ottobre la mostra fotografica di Florian Trojer a cura dell’Alpenverein Südtirol. Un’artista specializzato nell’immortalare fusoliere e aerei, ma anche i paesaggi mozzafiato e gli scorci unici che si scorgono dall’abitacolo di questi mezzi.

Prima di chiudere l’edizione 2011, il festival propone sabato 1 ottobre un’escursione al Rifugio Europa in Val di Vizze, organizzata in collaborazione con l’Associazione Il Cristallo.

Per maggiori informazioni: www.trentofestival.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here