Home Eventi Lucas Martinelli vince BACI 2012, pubblico di Facebook premia “Romanzo di una...

Lucas Martinelli vince BACI 2012, pubblico di Facebook premia “Romanzo di una strage”

CONDIVIDI

Buenos Aires, 13 Dicembre 2012 – Si è conclusa la seconda edizione del Festival BACI – Buenos Aires Cine Italiano, diretto da Barbara Nava e copromosso da Telecom Italia, Egg Events e Casta Diva Pictures.
La manifestazione ha portato al pubblico argentino alcuni tra i film più significativi del panorama cinematografico italiano che raccontano la nostra società, ricca e contraddittoria, tra cui “Reality” di Matteo Garrone e “Cesare deve morire” dei fratelli Taviani; questi hanno ricevuto un riconoscimento nella prima giornata del Festival simbolicamente consegnato a Giovanna Taviani, presente nella sezione in veste di regista del documentario “Fughe e Approdi”.

Principale novità dell’edizione 2012 di BACI è il concorso Telecom Italia – BACI che ha offerto la possibilità a dieci ragazzi argentini, studenti di cinema, di girare il loro primo corto, di 5 minuti, sul tema “Italia e Argentina uguali e diverse – Memorie del futuro”.
Una giuria composta da Giovanna Taviani, Luca Ragazzi, Pippo Delbono, Andrea Tognin, Ricardo Manetti ed Emilio Bellon ha valutato i 50 minuti di materiale originale prodotto dagli studenti con l’ausilio di tablet forniti da Telecom, e ha decretato la vittoria di “Siamo Fuori” di Lucas Martinelli.
“Siamo Fuori” racconta la giornata di una lavoratrice in una maglieria clandestina che realizza indumenti con scritte in italiano che rappresentano gli stereotipi del paese. Nel racconto la parola è silente perché i personaggi sono figure a cui è stata negata la possibilità di esprimersi.
Martinelli, studente avanzato della facoltà di Artes dell’UBA, ha vinto un viaggio a Roma e la possibilità di uno stage di quindici giorni al CSC – Centro Sperimentale di Cinematografia.

Il Miglior film votato dal pubblico di Facebook è risultato “Romanzo di una strage” di Marco Tullio Giordana.

“Questa edizione ha registrato, rispetto alla prima, un forte incremento di pubblico con un’occupazione media delle quattro sale dell’80% – fanno sapere gli organizzatori di BACI – Il festival è stato arricchito da tavole rotonde con ospiti italiani e personalità del cinema argentino. La rete ha risposto in modo efficace con 13.500 visite al sito www.bacifilmfestival.com e 57.000 pagine visitate. 7.500 fans su facebook e un flusso di 500.000 contatti”.

Il Festival, patrocinato dal Ministero dei Beni Culturali e dal Ministero degli Esteri, quest’anno è stato sostenuto, oltre che dall’Ambasciata Italiana anche dall’Istituto Italiano di Cultura.

Tra gli ospiti di questa edizione: Mario La Torre, in rappresentanza del MiBAC; Marcello Foti, AD del CSC; Pippo Delbono, regista e attore di “Amore Carne”; Filippo Scicchitano, protagonista di “Scialla”; Giovanna Taviani, regista di “Fughe e Approdi”; Massimiliano De Serio, co-regista di “Sette opere di misericordia”; Luca Ragazzi, co-regista di “Italy: Love It Or Leave It”; Lorenzo Perpignani per “Cesare deve morire” dei fratelli Taviani; Maurizio Di Rienzo, selezionatore del Festival, giornalista e critico cinematografico; Giancarlo Zappoli, selezionatore e direttore di MYmovies.it.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here