Home Eventi Giornate degli Autori, domani è il giorno dell’Italia con Lavagna, Cerquetti e...

Giornate degli Autori, domani è il giorno dell’Italia con Lavagna, Cerquetti e Berghella

CONDIVIDI

arianna-film-35533

Tre opere prime, tre sorprese già molto attese, tre gli autori italiani che caratterizzano il programma di domani, venerdì 4 settembre, alle Giornate degli Autori: i romani Carlo Lavagna con il suo “Arianna” e Carlotta Cerquetti che presenta alle Giornate “Harry’s Bar” e il pescarese Lorenzo Berghella con il film di animazione “Bangland”.

“E’ quella scommessa sulla vitalità e diversità del giovane cinema italiano – dice Giorgio Gosetti – che le Giornate hanno scelto di mettere quest’anno in prima linea, puntando su talenti che in comune hanno solo una autentica visione di cinema, declinata attraverso forme come il racconto di finzione (ispirato alla realtà), il documentario, la graphic novel (ispirata alla fantasia)”.

La terza giornata di festival inizia domani, venerdì 4 alle ore 17 (Sala Perla), con “Arianna”, opera prima del regista Carlo Lavagna sulle vicissitudini della diciannovenne Arianna, che scopre nel corso di un’estate trascorsa nei luoghi dell’infanzia il segreto della sua sessualità. Tra gli eventi speciali della giornata l’attesissimo documentario “Harry’s Bar” di Carlotta Cerquetti (ore 22, Sala Perla 2), sullo storico locale veneziano nato nel 1931 per volontà di Giuseppe Cipriani e proclamato monumento nazionale nel 2001, che nei suoi ottanta anni di storia ha visto passare frequentatori eccellenti, da Naomi Campbell a Ottavia Piccolo, da Puff Daddy, Harvey Weinstein a Marina Cicogna, Irene Bignardi, Achille Bonito Oliva e, naturalmente, tutte le generazioni della famiglia Cipriani. A seguire sarà presentata la graphic story “Bangland” di Lorenzo Berghella, ambientato nell’omonima città situata in una distopica America, dove Steven Spielberg, eletto presidente, ha dichiarato guerra al Mahaba, uno stato africano.

“L’idea alla base della sceneggiatura è di affrontare tematiche attuali come politica, guerra, terrorismo, religione e mass-media attraverso un mix originale di satira, noir, commedia nera e thriller d’azione, in una storia corale in cui le vicende dei vari protagonisti sono importanti tanto quanto lo scenario socio-politico in cui si svolgono”, conclude Gosetti .

Tra gli eventi collaterali della terza giornata, alle ore 10.30 (Hotel Excelsior – Venice Film Market), il panel conclusivo della prima edizione di Fred at School, progetto di alfabetizzazione cinematografica e promozione del cinema europeo, lanciato un anno fa a Venezia da FRED Film Radio e co-finanziato da Europa Creativa, che ha coinvolto nella sua prima edizione le scuole superiori di otto paesi europei. Alle ore 11.30 si terrà il primo incontro del ciclo “Miu Miu Women’s Tales” che vedrà protagoniste le registe Alice Rohrwacher e Agnès Varda che incontreranno la stampa e gli appassionati (Sala Tropicana – Istituto Luce Cinecittà, Hotel Excelsior). Alle 15.30 si terrà il secondo incontro con ospiti le attrici Stacy Martin, Hailee Steinfeld e Julia Garner (sempre in Sala Tropicana).

Ad animare i due incontri Penny Martin, direttrice della rivista inglese “Gentlewoman Magazine”.

_______________________________________________________________________

Le Giornate degli Autori – Venice Days sono promosse da ANAC e 100autori, in accordo con la 72. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia.

Main Sponsor: Direzione Cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, BNL Gruppo BNP Paribas.

Creative Partner: Miu Miu.

Partner: SIAE, SubTi, Premio Lux del Parlamento Europeo.

Partner Tecnici:Frame by Frame, I-Club, L’Eco della Stampa, Europa Cinemas, Cinecittà News, Cineuropa.

Info: www.venice-days.com

_______________________________________________________________________

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here