Home Eventi Cartoons on The Bay 2016, il Sudafrica e l’Animazione

Cartoons on The Bay 2016, il Sudafrica e l’Animazione

CONDIVIDI

Firdoze Bulbulia (Abc): “E’ ora che il leone cominci a raccontare”, partendo dalla storia di Nelson Mandela

CARTOONS-ON-THE-BAY-2016

“Abbiamo sempre visto l’Africa con gli occhi di altri. E’ il momento di vederlo attraverso i nostri occhi: è ora che sia il leone a raccontare l’Africa. E questa è anche la sfida dell’animazione”. La produttrice sudafricana Firdoze Bulbulia, fondatrice dell’emittente panafricana Abc e attivista impegnata soprattutto sui diritti dell’infanzia, racconta a Cartoons on The Bay 2016 – dove il suo Paese è ospite d’onore – la necessità di una nuova prospettiva per far conoscere il continente africano a se stesso e al mondo.

E’ la prospettiva utilizzata, ad esempio – nel progetto “Mandela’s Africa”, nato per raccontare il viaggio clandestino di Nelson Mandela in sedici Paesi africani, nel 1962, in cerca di strategie per combattere l’apartheid. Con le armi, diversamente da quanto avrebbe scelto in seguito.

Due episodi sono già stati realizzati, sulle tappe in Egitto e in Sudan: “e come in questi due casi – spiega Bulbulia – vorremmo che i film di animazione, che hanno per protagonista il disegno di un giovane Mandela, fossero realizzati da ciascuno dei Paesi da lui visitati allora, ciascuno a suo modo. Perché vorremmo usare Mandela come una metafora, per scoprire un continente come l’Africa vibrante e ricco di diversità. Contro il luogo comune dei molti che pensano che l’Africa sia un solo Paese”.

A Cartoons on The Bay, Firdoze Bulbulia ha guidato la delegazione sudafricana: registi e produttori che di studi di animazione che stanno vivendo una stagione d’oro, sostenuta anche dal governo sudafricano. Come dimostra anche il successo di due film firmati da Triggerfish, il più grande studio del Paese – “Zambezia” e “Khumba” – che sono stati distribuiti in oltre 150 Paesi del mondo. E la stessa Triggerfish ha concluso un accordo anche con Disney per uno “StoryLab” per scrittori di produzioni animate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here