Home Eventi Monte-Carlo Film Festival, inaugurata la 14esima edizione

Monte-Carlo Film Festival, inaugurata la 14esima edizione

CONDIVIDI

monte-carlo-film-festival-2017-11

Montecarlo, 2 marzo 2017 – Si è aperta ieri, mercoledì 1° marzo, la 14esima edizione del Monte-Carlo Film Festival de la Comédie con la conferenza stampa di presentazione moderata da Ezio Greggio direttore artistico e fondatore del festival, alla presenza del regista Michael Radford, a Monte Carlo per presiedere la giuria, il presidente onorario di questa edizione il regista John Landis e il responsabile della programmazione Markus Duffner.

Il festival, che ha inaugurato ieri la selezione di film in competizione con la pellicola “Welcome to Germany” del regista Simon Verhoeven proseguirà fino a domenica 5 marzo.

La conferenza stampa è stata anche un’occasione per raccontare aneddoti e ricordi legati a film commedia che hanno fatto la storia del cinema.

Il presidente della giuria Michael Radford ha ricordato Massimo Troisi: “Massimo Troisi era una persona molto riservata, mi ricordava molto un inglese. Quando abbiamo girato il Postino era già malato. Per lui fare questa commedia è stato una sfida”.

“Qualche anno prima di girare ‘Il Postino’ ho chiesto a Massimo di recitare in un mio film che avrei dovuto girare in Scozia, a Glasgow, si è rifiutato dicendo che per lui era una città troppo fredda! Qualche tempo dopo è stato lui a propormi di girare un film a Napoli e a quel punto sono stato io a declinare l’offerta dicendo che a Napoli avrei sofferto troppo caldo!”.

John Landis ha parlato di John Belushi, indimenticabile interprete di cult come “Animal House” e “The Blues Brothers”: “Era un genio, un vero talento, una di quelle persone che riusciva a esprimersi anche senza parlare. Durante le riprese dei film che ho girato con lui molti dei dialoghi scritti per i suoi personaggi venivano cancellati proprio perché grazie alla sua fisicità riusciva comunque a trasmettere con precisione il suo stato d’animo. Aveva la capacità di far capire al pubblico ciò che pensava anche solo grazie a una espressione del viso, un gesto della mano”.

In serata sala piena e grandi applausi per la commedia spagnola “Kiki, Love to Love” di Paco León alla presenza dell’attrice spagnola Belén Cuesta.

La giornata di domani, venerdì 3 marzo, si presenta ricca di ospiti. Alle ore 11.00 l’anteprima francese di “Three Heists and a Hamster” alla presenza del regista Rasmus Heide e dell’interprete Jonatan Spang; alle ore 15.30 il regista Paul Negoescu presenterà il suo film, la commedia rumena “Two Lottery Tickets” e alle 19.45, sempre in anteprima francese, la commedia italiana “Orecchie”, grande sorpresa del Festival di Venezia, alla presenza del regista Alessandro Aronadio e degli interpreti Daniele Parisi, Niccolò Segni e Rocco Papaleo.

La giuria internazionale del Monte-Carlo Film Festival 2017, presieduta dal regista Michael Radford, è composta dal critico del settimanale americano Variety Peter Debruge, dalla costumista Deborah Landis e dall’attrice italiana Violante Placido. La giuria assegnerà i premi alla miglior commedia, alla miglior regia e ai migliori interpreti.

14th Festival of the Comedy of Monte Carlo

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here