Home Eventi “La Terra dell’Abbastanza” vince il Premio Caligari

“La Terra dell’Abbastanza” vince il Premio Caligari

322
0
CONDIVIDI

“La Terra dell’Abbastanza”, il sorprendente esordio dei fratelli Damiano D’Innocenzo e Fabio D’Innocenzo, vince a maggioranza dei voti il Premio Caligari, proposto da IULM e Noir in Festival per segnalare il miglior film italiano di genere uscito nel corso dell’anno.

Prodotto dalla Pepito Film, interpretato da Andrea Carpenzano, Matteo OlivettiMilena Mancini e Max Tortora, il film – già vincitore del Nastro d’Argento per il miglior esordio e della Targa SIAE per la sceneggiatura – si è imposto sugli altri 5 finalisti del Premio Caligari superando anche film molto amati come “Dogman” di Matteo Garrone“Una storia senza nome” di Roberto Andò“Sulla mia pelle” di Alessio Cremonini.

La giuria popolare del premio, composta da 90 giovani spettatori e studenti di IULM, guidata dai critici Elisa Battistini e Francesco Crispino e presieduta da Malcom Pagani, ha concluso nella notte le sue votazioni assegnando ai Fratelli D’Innocenzo 66 preferenze.

“Dopo il successo di ‘Gatta Cenerentola’ premiato un anno fa – dicono i selezionatori del premio, Gianni Canova e Giorgio Gosetti – anche questa volta si conferma l’indipendenza di giudizio dei votanti, ma soprattutto l’utilità di un concorso che offre nuova visibilità anche a film talvolta trascurati dalla grande distribuzione e quindi letteralmente ‘scoperti’ dal pubblico in occasione del Festival. Si tratta di una nuova funzione cui le grandi rassegne non devono, crediamo, sottrarsi per rimettere in gioco il piacere collettivo della scoperta del cinema sul grande schermo. Complimenti ai vincitori e alla giuria che, grazie alla passione dei critici e del presidente Pagani, ha potuto discutere ogni titolo con attenzione e seri strumenti di valutazione, come si vedrà a breve quando pubblicheremo alcune delle ‘microrecensioni’ dei giurati”.

Il Premio Caligari viene ritirato questa sera al Teatro Sociale di Como dall’attrice Milena Mancini nell’ambito del Noir in Festival.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here