Home Eventi TorinoFilmLab Awards 2019, tutti i vincitori

TorinoFilmLab Awards 2019, tutti i vincitori

CONDIVIDI
Obiettivo dell’evento: conoscere i “film del futuro”

Torino, sabato 23 novembre 2019 – Si è conclusa la 12esima edizione del TFL Meeting Event, la presentazione annuale dei progetti, talenti e film sviluppati all’interno del TorinoFilmLab. Più di 300 professionisti provenienti da tutto il mondo hanno preso parte all’evento di 3 giorni a Torino con l’obiettivo di conoscere i “film del futuro”. I migliori progetti si sono aggiudicati 17 premi a sostegno di sviluppo, produzione e distribuzione, per un valore totale di € 437.000.

TUTTI I VINCITORI
TFL Production & Co-Production Awards

11 progetti FeatureLab, diretti da filmmaker alla loro opera prima o seconda, si sono contesi i TFL Production & Co-Production Awards a sostegno dell’ulteriore sviluppo del loro film. La Giuria FeatureLab – composta da Isabelle Glachant (Hong Kong), produttrice e fondatrice di Chinese Shadows; il Delegato Generale della Settimana Internazionale della Critica di Venezia Giona Nazzaro (Italia); la produttrice ed esperta tv Julia Oh (Regno Unito); la TFL Alumna e vincitrice dell’Orso d’Oro 2018 Adina Pintilie (Romania); il consulente senior di co-produzioni internazionali Katriel Schory (Israele) – ha assegnato:

· 2 TFL Production Awards (per un totale di € 80.000):
Unrest di Cyril Schäublin (Svizzera) – € 40.000
As technology is transforming a 19th century mountain community, two lovers meet in the anarchist watchmaker movement.
Victus di Andrei Tănase (Romania) – € 40.000
While going through an emotional breakdown, Vera, a small town zoo veterinarian, causes the escape of a tiger.

· 3 TFL Co-Production Awards, con il sostegno del sotto-programma Creative Europe – MEDIA dell’Unione Europea (per un totale di € 150.000):
A Male di Fabián Hernández (Colombia/Paesi Bassi) – € 50.000
Carlos lives with a latent angst, hiding his fears, seeking to free himself from the male stereotype.
Houses di Veronica Nicole Tetelbaum (Israele) – € 50.000
Sasha has nothing except his car. He sets out on a journey of self-discovery, forced to contend with his deepest fears.
Runner di Marian Mathias (Germania/Francia/Stati Uniti) – € 50.000
After the death of her father, Haas meets Will. A story of two strangers finding, changing and leaving one another. 

TFL Funds: Audience Design e World Co-Production Funds

4 co-produzioni internazionali sono state supportate attraverso i TFL Funds, per un totale di € 170.000.

· I premi TFL Audience Design Fund, a sostegno di strategie innovative di coinvolgimento del pubblico al momento della distribuzione, sono stati ufficialmente assegnati a:
Cuban Dancer di Roberto Salinas (Italia/Canada/Cile) – € 40.000
A passionate coming of age ballet tale, danced between Cuba and the United States, in a time of change.
La Nuit des Rois di Philippe Lacôte (Francia/Canada/Costa dìAvorio) – € 40.000
Subjected to the power of the kingpins, a young man is forced to tell stories to the other prisoners. They call him “Romancer”.
Maternal di Maura Delpero (Italia/Argentina) – € 40.000
Lu and Fati are teen mums living in a religious shelter in Buenos Aires. Arriving from Italy to take her final vows, Sister Paola will take care of the baby when one of the girls runs away.

· Il premio TFL World Co-Production Fund, a supporto della realizzazione di un lungometraggio diretto da un filmmaker affermato, è stato assegnato da una Giuria internazionale – composta dal produttore e co-fondatore di Element Pictures Ed Guiney (Irlanda); la Senior Advisor e Selection Committee Member della Berlinale Paz Lázaro (Germania); dalla pluripremiata produttrice Carole Scotta (Francia), fondatrice di Haut et Court –, a:
The Sky Is Mine di Deepak Rauniyar (Nepal/ Norvegia /Germania/ Paesi Bassi /Singapore) – € 50.000
A socially-rooted police procedural, a race-against-time thriller, as well as a portrait of Nepal, a complex society on the edge of a new future.

Premi Collaterali

I seguenti premi sono infine stati assegnati dal TorinoFilmLab e dai suoi partner ai progetti ScriptLab e FeatureLab:

TFL White Mirror
Un premio di € 3.000, a supporto di storie che affrontano tematiche ambientali o si concentrano sui cambiamenti in atto nel mondo odierno. Questo nuovo premio è stato creato dal TorinoFilmLab come un’alternativa al black mirror, lo specchio distopico della realtà, una pagina bianca pronta ad accogliere un nuovo racconto.
Wild Encounters di Sarah Arnold (Francia/Svizzera)
A policeman investigates an illicit wild boar trade without realising he is actually investigating himself.

Hamilton Behind the Camera Award – Talent for the Future
Il premio, elargito dal marchio di orologi svizzero Hamilton a uno dei progetti ScriptLab, include un premio di € 5.000 per supportare lo sviluppo dello script e un orologio ispirato al mondo del cinema. È stato assegnato a:
The Songsmith di Bayu Prihantoro Filemon (Indonesia)
A singer’s journey in search for artistic and personal liberation during the dictatorship era in ‘90s Indonesia.

CNC Award
Il premio di € 8.000, elargito da CNC – Centre National du Cinéma et de l’image animée e dedicato allo sviluppo ulteriore di uno dei progetti ScriptLab, è stato assegnato a:
Painless di Michael Wahrmann (Brasile)
A class struggle over land rights on a tropical island in a social horror thriller.
Una Menzione Speciale è stata assegnata dalla Giuria CNC a:
Ze di Lkhagvadulam Purev-Ochir (Mongolia)
A story of shamanism, sexual awakening and young love set in contemporary Ulaanbaatar.

ArteKino International Prize
Il premio del valore di € 6.000, sostenuto dall’ArteKino Endowment Fund a supporto dello sviluppo di un progetto TorinoFilmLab, è stato assegnato al progetto FeatureLab:
Unrest di Cyril Schäublin (Svizzera)

Amsterdam Post Lab Award
Assegnato a un progetto FeatureLab, il premio include € 5.000 in servizi di post-produzione video presso Filmmore, con sede ad Amsterdam, e € 5.000 in servizi di post-produzione audio presso Posta, così come una borsa di studio al produttore del progetto vincitore per partecipare al workshop annuale europeo di post-produzione APostLab 2020. Il premio è andato a:
Unrest di Cyril Schäublin (Svizzera), prodotto da Michela Pini – Seeland Filmproduktion

Sub-ti Award
Il premio, offerto da Sub-ti Ltd., consiste nella realizzazione di sottotitoli in inglese, italiano o tedesco per un progetto FeatureLab. Vincitore:
A Male di Fabián Hernández (Colombia/ Paesi Bassi)

Sub-ti Access Award
Il premio, offerto da Sub-ti Access Srl. Torino, consiste nella realizzazione di sottotitoli per non udenti e ipoudenti, così come audio descrizione per ciechi e ipovedenti a uno dei progetti FeatureLab. Vincitore:
A Year of Cold di Min Bahadur Bham (Nepal/Francia/Norvegia/Singapore/Birmania)
Married under polyandry customs, pregnant Pema searches for her missing husband in the harsh Himalayas of Nepal.

Il TorinoFilmLab è un laboratorio annuale a sostegno di talenti di tutto il mondo con attività di formazione, sviluppo, produzione e distribuzione. Nel 2019 festeggia il traguardo dei 100 film completati, proiettati con successo nei festival e distribuiti a livello internazionale, così come l’ingresso in produzione della prima serie tv targata TFL, pronta per essere trasmessa in Belgio.

TorinoFilmLab è un’iniziativa del Museo Nazionale del Cinema; supportato dal Programma Creative Europe – MEDIA dell’Unione Europea, MiBACT – Direzione Generale Cinema, Regione Piemonte e Città di Torino.

Sito ufficiale: www.torinofilmlab.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here