Home Eventi Coronavirus: Coachella rinviato e SXSW cancellato

Coronavirus: Coachella rinviato e SXSW cancellato

CONDIVIDI
Tanti eventi sospesi per cercare di limitare il contagio

Credit: Christopher Polk / Getty Images per Coachella

Gli organizzatori del Coachella Music and Arts Festival, uno dei più importanti eventi musicali al mondo, sono in trattative per rimandare il festival ai fine settimana del 9 e del 16 ottobre a causa della diffusione del Coronavirus anche negli Stati Uniti. La manifestazione si sarebbe dovuta svolgere in primavera a Indio, in California, durante i weekend del 10-12 aprile e del 17-19 aprile. Al Coachella ogni anno partecipano circa 250.000 persone. Insieme al suo gemello, lo Stagecoach Music Festival, genera circa $ 1.4 miliardi di profitti.

 

L’atteso SXSW 2020 invece è stato cancellato a causa del COVID-19 che si sta diffondendo a livello internazionale, portando molte organizzazioni a rimandare gli eventi in programma per cercare di limitare il contagio. La città di Austin ha preso la difficile decisione di annullare l’evento South by Southwest, che comprendeva appuntamenti anche televisivi e cinematografici. Nel comunicato ufficiale si legge: “La città di Austin ha cancellato le date di marzo di SXSW e SXSW EDU. SXSW seguirà fedelmente le indicazioni della Città. Siamo devastati nel condividere questa notizia con voi. ‘Lo show deve andare avanti’ è nel nostro DNA ed è la prima volta in 34 anni che l’evento di marzo non si svolgerà”.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here