Home Eventi Il cinema italiano in Germania

Il cinema italiano in Germania

CONDIVIDI
Photo by Matteo Vieille / Pietro Castellitto, “I Predatori”

Nonostante la pandemia, anche nei momenti più difficili che si sono registrati tra il 2020 e il 2021, l’attività di promozione del cinema italiano all’estero da parte di Made in Italy è proseguita con successo, con la proposta di tutte le tradizionali iniziative in Germania Austria, Svizzera e Russia, che, in parte, si sono svolte in rete.

Ora, grazie alle mutate condizioni sanitarie, la nuova stagione riparte con la programmazione di film in sala e il festival Cinema! Italia!, tradizionale appuntamento di Made in Italy in Germania, giunto quest’anno alla sua 24esima edizione.

Realizzato con il contributo del Ministero della Cultura, Direzione Generale per il Cinema e del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con la società di distribuzione Kairos-Filmverleih di Gottinga, dell’Ambasciata e degli Istituti di Cultura e dei Consolati italiani in Germania, il festival Cinema! Italia! prenderà il via il 16 settembre e proseguirà fino al 15 dicembre 2021.

L’iniziativa in Germania segue l’attività di Made in Italy in Austria con il festival Nuovo Cinema Italia proposto nel mese di luglio a Vienna con successive tappe in altre città austriache.

La tournée in Germania coinvolgerà oltre 30 città, compresi tutti i principali centri fra cui Amburgo, Monaco, Colonia, Lubecca, Brema, Bonn, Lipsia, Dresda, Hannover, Kassel, Stoccarda, Friburgo, Ratisbona, Essen, Heidelberg e Darmstadt, per concludersi a Berlino.

Il programma propone sei film di recente produzione, appositamente sottotitolati in tedesco: “Cosa sarà” di Francesco Bruni, “Genitori quasi perfetti” di Laura Chiossone, “L’amore a domicilio” di Emiliano Corapi, “I Predatori” di Pietro Castellitto, “Rosa pietra stella” di Marcello Sannino, “Volevo Nascondermi” di Giorgio Diritti.

In alcune tappe del tour registi e attori presenteranno i propri film al pubblico tedesco e il primo appuntamento, ad Amburgo questa settimana, è con Francesco Bruni, che in videocollegamento parteciperà a un incontro con il pubblico al termine della proiezione del suo film “Cosa sarà”.

Per una migliore conoscenza dei film in programma e del cinema italiano in genere, viene pubblicato e distribuito gratuitamente al pubblico nelle sale partecipanti alla tournée un catalogo con le schede dei film e altri materiali critici.

Al festival è anche legato un concorso. Ad ogni proiezione viene consegnata agli spettatori una cartolina con cui esprimere il proprio gradimento sui film. Al termine delle tournée il titolo che risulterà più apprezzato sarà premiato a Berlino, ottenendo la distribuzione in Germania, in base ad un accordo tra la società Kairos-Filmverleih e Made in Italy, che contribuisce al sottotitolaggio del film.

Inoltre i dati sul riscontro di pubblico saranno messi a disposizione dei distributori tedeschi, in modo da incoraggiare l’acquisto di film per una programmazione in sala o in televisione. Complessivamente sono già più di venti i film che, presentati nelle precedenti edizioni di Cinema! Italia!, hanno successivamente ottenuto una distribuzione in Germania. Tra gli acquisti più recenti, i film “Tutto quello che vuoi” di Francesco Bruni, “Troppa Grazia” di Gianni Zanasi, “Il colpo del cane” di Fulvio Risuleo, “Una questione privata” di Paolo e Vittorio Taviani.

Per maggiori informazioni: www.associazionemadeinitaly.org

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here