Home Interviste Marta Gastini, “sarò la donna amata da Dracula nel prossimo film di...

Marta Gastini, “sarò la donna amata da Dracula nel prossimo film di Dario Argento”

CONDIVIDI

Intervista a Marta Gastini

Ha solo 21 anni e ha già calcato il red carpet del Kodak Theatre di Los Angeles, insieme ad Anthony Hopkins. E’ tra i volti più promettenti del cinema italiano. Marta Gastini unisce alla bellezza rinascimentale, classe, eleganza, semplicità e gentilezza. L’abbiamo vista di recente ne “Il Rito” (The Rite), al fianco di Hopkins appunto. Nella pellicola Marta, che ha mosso i primi passi da quel di Alessandria interpretando la Madonna nelle recite del catechismo, è Rosaria, la nipote di Maria Grazia Cucinotta: una sedicenne incinta e posseduta, affidata a Hopkins-padre Lucas.

Nel prossimo autunno la vedremo su Sky nella fiction “Borgia”, nei panni di Giulia Farnese. Il 30 maggio inizieranno le riprese di “Dracula 3D” di Dario Argento, di cui è protagonista. Sarà, infatti, Mina Harker, la donna amata da Dracula.

Il suo primo ruolo è nella fiction “Il bene e il male” su Rai 1, nel gennaio 2009. Poi subito un’altra, “L’uomo che cavalcava nel buio” con Terence Hill. Il debutto al cinema arriva in “Io & Marilyn” nel quale è la figlia di Leonardo Pieraccioni.

Stanno per iniziare le riprese del film “Dracula 3D” di Dario Argento, di cui sei protagonista. Puoi parlarmi del tuo ruolo?
Le riprese inizieranno il 30 maggio tra Torino e Biella. Io interpreto il personaggio di Mina Harker, la donna amata da Dracula, un personaggio molto romantico. Ho incontrato Argento un mese fa. La cosa incredibile è che io non ho dovuto sostenere alcun provino, è una cosa molto strana. Mi è stata proposta la parte e in quell’occasione ho avuto modo di conoscere Dario Argento.

Che tipo è Dario Argento?
Me lo immaginavo diverso. Non so perché, ma credo che guardando i suoi film, ci si aspetti da lui un temperamento misterioso, invece si è dimostrato davvero gentile, simpatico e disponibile. E’ una bella persona. Mi ha parlato del film, della mia parte, mi ha spiegato come si sarebbe realizzato il film a livello logistico e mi ha proposto questa bellissima parte.

Credi che la tua precedente esperienza ne “Il Rito” ti abbia giovato nel ricevere la proposta per questo film?
Forse sì. E’ stata una grandissima esperienza e mi è sembrato un sogno fino alla fine, fino alla prima a Los Angeles. E’ stato un enorme privilegio che, certo, mi sono conquistata. E’ stato favoloso lavorare con un mito come Anthony Hopkins, è una persona favolosa. Mi sono trovata su un bel set con un regista davvero di talento, che è Mikael Hafstrom. Davvero un’esperienza da sogno.

Hai dovuto sostenere più di un provino?
Due per l’esattezza, il primo qui in Italia e poi l’altro con il regista. E considerando che erano alla ricerca della protagonista da più di un anno, puoi immaginare che soddisfazione sia stata per me ottenere quella parte. Un vero e proprio traguardo.

Avete finito da poco le riprese della fiction “Borgia”. Quando andrà in onda?
E’ una serie di produzione franco-tedesca girata in Inglese e Praga. Io interpreto Giulia Farnese, l’amante di Papa Borgia. Abbiamo finito le riprese a fine aprile E’ stata acquistata da Sky Italia e dovrebbe andare in onda in autunno.

Cosa si prova ad essere “l’attrice rivelazione dell’anno”?
Io provo molta felicità e soddisfazione, ma cerco sempre di mantenermi serena e portare avanti lo stesso impegno. Cerco di mantenere i piedi per terra, anche perché nel frattempo la mia vita non è cambiata per niente; faccio quello che mi piace e finora ho avuto la fortuna di fare dei bellissimi progetti.

Cosa significa, per una ragazza di 21 anni come te, essere sempre in giro per lavoro. Come riesci a gestire questi ritmi?
Sono sempre stata abituata a stare lontana dalla famiglia. Vivo da sola da 3 anni quindi non ho mai avuto grossi problemi a stare da sola o a gestirmi la vita da sola. Ho frequentato il penultimo anno di liceo in Inghilterra e ho già fatto esperienza lontano da casa per parecchio tempo. Mi piace viaggiare, e fare dei film fuori significa confrontarsi con persone nuove, che vengono da tutto il mondo, significa scoprire cose nuove.

Come passi il tuo tempo libero?
Adesso sono libera, ma sto già studiando il copione (ride, ndr). Di solito vado in palestra, studio giurisprudenza all’università quindi ho anche gli esami da preparare.

Qual è il tuo sogno nel cassetto?
Sono due attualmente i miei sogni nel cassetto. Fare un altro film con un grandissimo regista americano e un film con un grandissimo regista italiano. Ma per buon auspicio, non ti dico i nomi. A parte tutto, spero di continuare a fare bellissimi progetti come quelli che ho fatto finora, e lavorare ancora in America.

 

2 Commenti

  1. […] film, coprodotto e distribuito da Lucky Red, è uscito nelle sale italiane lo scorso 18 maggio. Marta Gastini, “sarò la donna amata da Dracula nel prossimo film di Dario Argento”Intervista a Marta GastiniHa solo 21 anni e ha già calcato il red carpet del Kodak Theatre di Los […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here