Home Newsletter Venezia 68: Segnalazione Cinema for UNICEF a “Terraferma” di Crialese

Venezia 68: Segnalazione Cinema for UNICEF a “Terraferma” di Crialese

CONDIVIDI

La 32esima Segnalazione Cinema for UNICEF, assegnata dalla giuria dei ragazzi del Leoncino d’Oro Agiscuola 2011 al film che “meglio trasmette i valori e gli ideali dell’UNICEF, dando voce e volto ai diritti dell’infanzia” è stata consegnata al film “Terraferma” di Emanuele Crialese con la seguente motivazione:

“La collaborazione di Agiscuola con UNICEF nell’ambito del Festival nasce dall’esigenza di perseguire, attraverso le arti e lo spettacolo, la tutela dell’infanzia e dell’adolescenza per garantire le migliori condizioni di vita e la parità dei diritti a tutti i bambini del mondo. La parola chiave, dell’UNICEF come del film eletto, è perciò solidarietà ed amore per la vita. Guardare all’altro con gli occhi dell’infanzia significa andare oltre le barriere razziali e abbattere i muri di cristallo che separano il diritto civile da quello naturale. Il film selezionato per il premio UNICEF racchiude con estrema delicatezza e nella breve durata di una proiezione, il rapporto con l’altro attraverso il punto di vista di tre generazioni. A quest’opera riconosciamo il merito di aver dimostrato che, oltre ogni muro di apparente differenza, camminiamo tutti verso una medesima meta: la speranza di costruire un futuro. E’ per questi motivi che la nostra giuria è orgogliosa di assegnare il premio a “Terraferma” di Emanuele Crialese”.

La Segnalazione Cinema for UNICEF è un riconoscimento istituito dal Comitato Italiano per l’UNICEF e accolto fin dal 1980 alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. Ha lo scopo di designare il film più vicino al “mondo dei bambini” e agli ideali di cui l’UNICEF è portatore in tutto il mondo: rispetto dei diritti dell’infanzia, partecipazione consapevole dei bambini e degli adolescenti alle vicende della loro vita, accettazione delle differenze culturali, etniche, religiose e di genere, rifiuto della guerra, della violenza e di tutte le forme di sfruttamento degli esseri umani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here