Home Film consigliati “Blackhat”, il cyber-thriller di Michael Mann

“Blackhat”, il cyber-thriller di Michael Mann

CONDIVIDI

Al cinema il cyber-thriller “Blackhat” di Michael Mann

blackhat-94847

“Blackhat” è un film che ha diviso molto la critica, osannato da un lato e stroncato dall’altro.

Bisogna subito chiarire una cosa. Michael Mann è uno dei pochi registi che cerca di realizzare film d’autore utilizzando storie più commerciali e pop. Onore al merito dunque ma il risultato potrebbe essere per molti spettatori straniante.

Quando si gioca con i generi, o meglio, quando si mischiano i registi il pasticcio è dietro l’angolo. Possiamo dire che non è il caso di “Blackhat”, che risulta comunque un buon film, convincente, ma di sicuro non ha l’effetto che suscitò nel pubblico e nella critica un altro film di Mann “Collateral”.

Un attacco cyber criminale minaccia la stabilità sociale, economica e politica mondiale. Per porre fine alla minaccia l’FBI assume Nicholas Hathaway (stesso nome dell’attrice da Oscar ma ad interpretarlo è il nerboruto Chris “Thor” Hemsworth), un criminale che però potrebbe essere l’unica chiave di speranza per risolvere l’annosa questione.

Michael Mann che per primo aveva intuito la possibilità e gli sviluppi del digitale già in “Collateral”, qui sfrutta la tecnologia del 4K per realizzare una nuova opera esteticamente impeccabile ma con qualche falla sparsa nella sceneggiatura troppo rarefatta.

Ad ogni modo la sperimentazione è sempre una cosa positiva, ma bisogna essere pronti per le conseguenze e i diversi gradi di apprezzamento dell’opera e come spettatori invece bisogna andare scevri da pregiudizi e con la volontà di farsi travolgere e sorprendere. Anche perché sulla carta le premesse ci sono tutte.

“Blackhat” è al cinema dal 12 Marzo distribuito da Universal Pictures.

blackhat-987

_______________________________________________________________________

ALCUNI COMMENTI DELLA CRITICA

Peter Debruge, Variety
Michael Mann si sforza di essere a livello(passo) dei tempi con questo (au courant non so che cazzo sia controlla il testo se è giusto) ma visualmente disordinato (confuso), drammaticamente zoppicante cyberthriller

Sheri Linden, Hollywood Reporter
La fluidità della regia di Mann e l’intesa che si consuma lentamente tra Chris Hemsworth e Tang Wei compensano i più mediocri e non sempre coinvolgenti elementi procedurali.

Maurizio Porro, Il corriere della sera
Ogni film di Michael Mann esige da parte dei cinefili duri, puri e manichei una devota genuflessione giustificata dai plot infernali di Insider e Collateral, ma fuori luogo in questo prolungato thriller informatico il cui titolo si riferisce all’hacker male intenzionato (…) il film (…) è però monocromatico, se fosse una ballata o una sinfonia, avrebbe un tono solo, un’unica coloritura appartenente al mondo virtuale.

Peter Travers, Rolling Stone
Scomponi il film ed è solo un western in formato digitale. Metti mani in un “contenitore” e sei in un elegante gioco sleale che tuttavia rispetta le regole. non c’è bisogno di applicarsi più di tanto. la soglia di attenzione è limitata

Roberto Nepoti, la Repubblica
(…) un film importante, forse il primo vero film dell’epoca digitale. (…)

Alessandra Levantesi Kezich, La Stampa
Michael Mann è più amato nel vecchio che nel nuovo continente. Basti vedere l’accoglienza freddina riservata oltreoceano a Blackhat, thriller cibernetico che, pur non essendo all’altezza di Insider o Collateral, porta il segno del suo stile. A partire dal formidabile incipit che coreografa all’interno di un cervello elettronico, in guisa di astratta scena d’azione, un attacco informatico al sistema di raffreddamento di una centrale nucleare di Hong Kong (…) un Hemsworth di avvenente fisicità e romantica malinconia.

Fabio Ferzetti, Il Messaggero
Quando si dice partire in quarta. Blackhat non è ancora iniziato che Michael Mann gira un’intera sequenza alla velocità della luce, tuffandosi dentro ai circuiti elettronici per seguire in tempo reale lo sfrigolante propagarsi dell’onda d’urto informatica. E’ il primo di molti pezzi di bravura, ma è anche un avviso: in questo cyberthriller tutto parte dalle macchine, ma al centro ci sono sempre gli umani.

Massimo Bertarelli, il Giornale
Un giocattolone con passaporto valido per mezzo mondo e un linguaggio per specialisti che farebbe venire il mal di testa a Bill Gates.

Gabriele Niola, MYmovies.it
Un’opera metropolitana fino al midollo che dipinge un’infinita malinconia del vivere.

Federico Gironi, ComingSoon.it
(…) Mann, con Blackhat, raggiunge e supera il punto di non ritorno della sua idea di cinema, certo delle sue intenzioni e delle sue capacità; lascia dietro di sé, invecchiata di colpo di 10 anni, la forma-cinema hollywoodiana tradizionale e avanza verso il futuro con un film che si muove attraverso il racconto e l’immagine in modo ipertestuale, che occupa con modalità nuove e tutte digitali, come quelle della Rete, lo spazio sconfinato che il suo stesso gesto di rottura gli para davanti.

Adriano Ercolani, Cinematografo.it
(…) Blackhat si è rivelato un insuccesso economico negli USA in quanto prodotto non allineato all’estetica odierna del mainstream, più superficiale e patinata. Quello di Mann è cinema di visione e introspezione suggerita, non esibita. E se anche potrebbe sembrare che l’autore sia rimasto indietro rispetto a quello che oggi Hollywood propone, è soltanto perché continua ostinatamente a rifiutare il processo di involuzione che il sistema sta vivendo. Per favore Michael, continua sempre così.

Giorgio Viaro, BestMovie.it
La caccia a un cyber terrorista da parte di un hacker in libertà provvisoria diventa, nella mani di Micheal Mann, lo spunto per un noir intricato e romantico, che riflette sull’informazione digitale. Per noi un capolavoro.

Luca Liguori, Movieplayer.it
Come è già accaduto con il magnifico Miami Vice, anche questo nuovo film di Michael Mann è un action thriller esaltante e al tempo stesso una preziosa riflessione d’autore.

_______________________________________________________________________

TRAILER

Blackhat di Michael Mann con Chris Hemsworth - Trailer italiano ufficiale

_______________________________________________________________________

POSTER

blackhat-poster-locandina-464573

_______________________________________________________________________

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here