Home Speciali Arriva al cinema l’11 maggio “E se mi comprassi una sedia?”, la...

Arriva al cinema l’11 maggio “E se mi comprassi una sedia?”, la commedia di Pasquale Falcone che sfida Zalone

1221
0
CONDIVIDI

E-se-mi-comprassi-una-sedia-Pasquale-Falcone-2017

Uscirà nelle sala l’11 maggio “E se mi comprassi una sedia?”, una commedia scritta, diretta e interpretata da Pasquale Falcone, che racconta il mondo delle piccole produzioni cinematografiche italiane, i suoi bisogni ed i suoi sogni, primo fra tutti sfidare il campione d’incassi Checco Zalone.

Non si può lanciare una sfida a Zalone senza chiamarlo in causa: il comico comparirà in maniera “indiretta” nel film, in una video intervista rilasciata alla trasmissione “Niente di Personale” condotta da Antonello Piroso su La7.

Nel cast Gianni Ferreri, Tano Mongelli, Fabio Massa, Elena Baldi e la coppia Benedetto Casillo e Sergio Solli, di nuovo insieme dopo 32 anni, con le amichevoli partecipaioni di Nicola Acunzo, Salvatore Cantalupo, Rosaria De Cicco, Ernesto Lama e Pietro De Silva.

Facebook: www.facebook.com/esemicomprassiunasedia.ilfilm/

_______________________________________________________________________

IL FILM

Parte da Napoli la sfida, coraggiosa, irriverente e provocatoria al fenomeno nazionale e campione d’incassi Checco Zalone. Su questa grande ambizione nasce questo progetto, provocatorio e divertente. Una commedia brillante ed ironica, ma anche un po’ favola.

Gaetano e Gennaro Tavani sono due fratelli alle soglia dei cinquant’anni, hanno nove mesi di differenza l’uno dall’altro. Il primo, Gaetano, ha alle spalle piccole esperienze attoriali, il secondo invece, Gennaro, in passato ha scritto alcune sceneggiature e ha diretto qualche piccolo film come regista. Insieme aprono una società di produzioni “cinematografiche”, la Tavani Brass, occupandosi principalmente di piccoli spot pubblicitari, video di pre diociottesimi e matrimoni. Il loro sogno è quello di poter realizzare un film di successo. Entrambi separati, vivono in una Roulotte, l’unico bene che rientra nelle loro possibilità e unica superstite di quello che un tempo era un bellissimo villaggio turistico nel Cilento.

Una notte Gaetano sogna il grande Eduardo De Filippo, il quale gli consiglia di realizzare un film come risposta napoletana al film italiano di maggior incasso. Gaetano folgorato da questo sogno intravede l’idea giusta per la propria rivincita verso la vita, e convince il fratello a cercare un comicattore/cantante quasi sconosciuto, per proporgli di realizzare un film e rendere concreto il sogno della loro vita.

_______________________________________________________________________

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here