Home Articoli Carlo Verdone, è online il nuovo sito

Carlo Verdone, è online il nuovo sito

169
19
CONDIVIDI

Restyling al sito ufficiale di Carlo Verdone (www.carloverdone.it), l’amato e proficuo regista romano che ha fatto della romanità uno dei fiori all’occhiello della cinematografia italiana.

Il sito, estremamente fruibile e tecnico, racchiude tutta la sua carriera e tutta la sua vita artistica e privata. Dal 1977 al 2012!

Le sezioni sono molto ben elaborate e comprendono tra le altre, la filmografia, le fotografie, i premi e riconoscimenti… Molto interessanti appunto le sezione delle foto, che quasi come fosse su Facebook, Carlo posta immagini private dalle location dei suoi set.

Altra chicca del sito è quella delle interviste, da cui si può comprendere meglio il Carlo Verdone umano, quello dei rapporti con i genitori, a lui tanto cari e la società in generale; quella società che spesso l’ha ispirato nella creazione dei suoi personaggi, resi immortali dal grande schermo.

Nel sito tra le altre cose è attiva un’area sondaggi, che al momento chiede: “Secondo te qual è il film più riuscito della prima metà degli anni 80?”. Si può scegliere tra: “Bianco Rosso e Verdone”, “Borotalco” e “Un sacco bello”.

Interessante la sezione download, da cui è possibile scaricare scene cult, voci, colonne sonore e molto altro dell’immensa carriera artistica di Carlo Verdone.

Questo sito è la perfetta espressione di un artista che si conferma essere un capo saldo del cinema italiano. Un sito in cui è stata posta l’attenzione sulla multimedialità e la fruizione dei contenuti, cosa imprescindibile nell’era del web 2.0.

 

19 Commenti

  1. Volevo porre alcune considerazioni sul nuovo sito di Carlo Verdone che oggi è stato pubblicizzato ovunque.

    Direi che l’unica cosa che si salva di questo sito, sono i contenuti di Verdone che apprezzo come milioni di italiani da moltissimi anni.

    Il problema è il resto… Come si fa, nel 2011, a presentare un sito del genere, tecnicamente obsoleto, non conforme al W3C e privo di qualsiasi estro creativo?

    Io spero per l’azienda Crea Identity, che l’ha sviluppato, che il lavoro sia stato fatto in fretta e in furia e senza aver avuto alcun compenso. Altrimenti ci sarebbe veramente da vergognarsi.

  2. Ciao
    Perché scrivi cose inesatte?
    Sono andato per curiosità ad effettuare il test dal sito w3c di alcune pagine del sito e risultano validate “XHTML 1.0 Transitional” sul resto ognuno per fortuna ha i propri gusti ma denigrare il lavoro altrui almeno per me non è nel mio stile……….

  3. Potreste, per favore, dirmi come posso fare per contattare Carlo Verdone per proporgli la trama di una sceneggiatura per un film esilarante (In “opel familiare” due amici in viaggio in Grecia e Turchia)?…
    Ebbi modo di conoscere Carlo anni fa a un “Terre di Siena” in cui era direttore.

    Aspetto se possibile un vostro email.
    Grazie, Gianni Basi

  4. Carlo,prima di tutto complimenti per il tuo lavoro; volevo chiederti una cortesia ovvero se puoi pubblicare e mettere in commercio finalmente il cd con la colonna sonora del film stasera a casa d’alice,sono a conoscenza che alcuni pezzi li trovo tra vasco e stadio ma ci sono un paio di brani che solo tu hai,quel pezzo in cui valentina si avvia verso il mare e quell’altro in cui alice scende dalla macchina del porco di turno e tu le tocchi il braccio,in ultimo il pezzo in cui le dici “ma anche io non sono nessuno?”.
    Sono dei pezzi stupendi che mi riportano ad un periodo particolare della mia vita e che vorrei possedere . Ti ringrazio tantissimo e buon lavoro.

  5. Ciao Carlo ti scrivo intanto per dirti che sei bravissimo, ho tutti i tuoi film da Un Sacco Bello a Io Loro e Lara, Complimenti vivissimi ti rivogliamo al piu’ presto nelle sale Ciao.

  6. ciao grande Carlo!!! io ho un sogno:far l’attrice ma con te..lavorare imparare tutto da te,il mio idolo da sempre.
    grazie Carlo grazie per la tua semplicita umiltà ed unicità sei una bella persona.
    grazie di cuore serena

  7. Ciao amico mio,
    scusa se ti chiamo confidenzialmente amico ma ho finito proprio adesso di leggere il tuo libro “La casa sopra i portici”. l’ho letto tutto di un fiato perchè mi rapiva e i personaggi autorevoli che sono passati per casa tua mi stupivano come numero e importanza e ogni volta tra me e me dicevo “Ah ..anche questo!. Ma le ultime pagine sono struggenti e mi hanno preso talmente tanto che sono corso qua a scriverti di getto perchè ti volevo esprimere tutto il mio avvicinamento per l’ultimo tuo brutto periodo(1981-1984) che mi ha sconvolto e suscitato in me un desiderio di stringerti con un abbraccio come un amico che da sempre ho conosciuto. Ciao Carlo!

  8. Ciao Carlo, ho 45 anni moglie e due figli 8 e 4 anni. Tempo fa ci siamo incontrati a Roma viale quattroventi, cercavi un appartamento studio in quella zona. Ho mandato avanti mia nonna e non si e’concluso niente, io ero parcheggiato in doppia fila e non c’e’ stato modo di scambiare due parole.
    Ora dopo 4 anni circa mi e venuto il rimorso di non averti invitato in sardegna e visto che ti considero un grande fatto da solo e erede del mitico Albertone penso che non potrai rifiutare l’ invito di un un tuo fan. 3/4 giorni in uno dei posti piu belli della sardegna tra villassimius e costa rey i particolari te li voglio svelare in altra sede. Magari potrai prendere spunto per un tuo set. Ti prego rispondi alla mia richiesta e non ti pentirai. Comunque sono a Roma con la famiglia per i primi di maggio nella mia residenza in piazza caprera (chissa perche) zona trieste che conoscerai bene. Potrai vedere con i tuoi occhi che non sono matto e che la mia preghiera non ha altri fini se non quello di condividere un sogno con la mia famiglia. Con affetto

  9. Ciao Carlo, dopo tanto tempo finalmente ti ho incontrato allo spazio Oberdan a Milano , ti ho parlato forse tu non ti ricordi di me ma ho fatto ridere circa 200 persone per la mia spontaneità. Sei ripartito quasi subito perchè avevi altri impegni. Desidero che tu sappia che circa due anni fa per un distacco di retina sono rimasta nella cecità piu’ assoluta per ben quattro settimane. Ascoltavo tutti i giorni i cd dei tuoi film (non potendo vedere…. ) la tua voce mi ha dato la forza di sopportare il buio.Guardandoti negli occhi ora che posso vedere la luce,ho capito che sei una persona buona, bella dentro. Non smettere mai di correre verso un traguardo, non smettere di essere te stesso, lotta sempre per cio’ che desideri .Regalati attimi di vita. Ti abbraccio forte e spero rivederti presto.
    Preziosi Sylvana Nice francia

  10. volevo contattare Carlo Verdone per mandargli un libricino scritto dalla sottoscritta……probabilmente oso tanto ma……perché non provare ??????? quello che ho scritto è una storia VERA……potrebbe essere l’idea di una scenografia interessante !!!!!!!!!!!!!!!! il giudizio l’aspetto da un regista-attore che è il mio IDOLO !!!!! GRAZIE A Carlo Verdone…..soprattutto PER AVERMI FATTO RIDERE…..RIDERE all’infinito !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  11. Ciao Carlo…
    Purtroppo non ti ho mai conosciuto di persona, non ho mai avuto la fortuna di incontrarti ma, ho visto talmente tante volte tutti i tuoi film e le tue interviste che quasi mi sembra di averti come amico da sempre. Sei una persona veramente speciale, lo sei stato nella mia infanzia e lo sei ancora oggi !! Ora vivo in America e la speranza di poterti conoscere di persona sta svanendo del tutto !! Chissà magari un giorno mi arriva una tua mail con un semplice ciao…….continuo a sognare !! Ciao Carlo.

  12. Continuo a scrivere in questo spazio dedicato a Carlo Verdone ma qualcuno sa se è ancora attivo ? Vedo sempre messaggi vecchi di anni chi mi sa dare qualche notizia in più???????? Grazie di cuore.

  13. Salve Carlo!!!!io volevo chiederle da parte mia e amici se si poteva organizzare un incontro li a roma con una nostra amica, che si laurea la settimana prossima, a lei piacerebbe tantissimo ha visto tutti i suoi film e sappiamo che sarebbe il suo sogno!!!!aspetto una risposta grazie 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here