Home Eventi La più bella notte di sempre, gli U2 infiammano l’Olimpico: in 60...

La più bella notte di sempre, gli U2 infiammano l’Olimpico: in 60 mila per i 30 anni di “The Joshua Tree”

52
0
CONDIVIDI

Primo dei due concerti a Roma per i 30 anni di “The Joshua Tree”

U2 in concert in Rome 

Roma, 16 luglio 2017 – “La più bella notte di sempre”, urla Bono dal palco dello Stadio Olimpico all’inizio della prima delle due date romane (domani il bis) degli U2, le uniche previste in Italia per i festeggiamenti dei 30 anni dall’uscita di “The Joshua Tree”. La più bella notte di sempre, e lo sarà per i 58 mila che sono arrivati da tutta Italia.

“Siete fantastici, siete una famiglia”, ringrazia in italiano il cantante e in italiano proverà a esprimersi più volte durante la serata. Quello verso il pubblico romano, del resto, è un amore, ricambiato, di lunga data.

E quando poco prima di salire sul palco, la band incontra alcuni giornalisti, privilegio riservato finora solo all’Italia, spiega che la differenza rispetto agli show tenuti in Nord America e in Europa, qui, è proprio “il pubblico”.

I 58 mila lo sanno, e vogliono continuare a guadagnarsi questa privilegio, vogliono stupire: sugli spalti, durante “With or without you” appaiono migliaia di fogli colorati a comporre la scritta “30” e la sagoma del Joshua Tree, l’albero del deserto californiano che ha dato il nome al disco uscito nel 1987.  (ANSA/Rai News)

Photo Credit: Bono Vox / ANSA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here