Home Articoli 100autori approva la decisione del governo di rinunciare al beauty contest

100autori approva la decisione del governo di rinunciare al beauty contest

CONDIVIDI

L’associazione 100autori approva la decisione del governo di rinunciare al beauty contest e di mettere all’asta i 6 multiplex di frequenze disponibili. Auspica che questo sia il primo passo verso l’apertura del mercato audiovisivo e la possibilità di creare nuovi canali di trasmissione per le opere indipendenti.

“100autori chiede poi con forza – riporta una nota stampa sul sito dell’associazione – che una quota del ricavato dalla vendita venga reinvestita per finanziare l’industria audiovisiva, e in particolare la produzione di cinema, fiction, documentario e cartone animato, oggi stremate dalla fortissima crisi dovuta alle incomprensibili politiche aziendali di Rai e Mediaset convinte che il risanamento di gestioni disastrose passi esclusivamente attraverso il taglio degli investimenti invece che dall’innovazione e dalla creatività”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here