Home Articoli Fine riprese in Puglia di “In grazia di Dio”: un film ecologico,...

Fine riprese in Puglia di “In grazia di Dio”: un film ecologico, a impatto zero

CONDIVIDI

Nel Sud del Salento, tra Giuliano di Lecce e il Capo di Leuca, si sono svolte le riprese del nuovo film di Edoardo Winspeare, “In grazia di Dio”, un film ecologico, a impatto zero, realizzato con modalità produttive adeguate alla storia, prodotto da Gustavo Caputo, Alessandro Contessa, Edoardo Winspeare per Saietta Film, in collaborazione con Banca Popolare Pugliese e Luigi De Vecchi, e con il sostegno dell’Apulia Film Commission e dell’Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia. Ma anche grazie ai numerosi sponsor privati che hanno contribuito ognuno con la propria ricchezza, con prodotti e servizi.

Nel cast: Celeste Casciaro (Adele), Laura Licchetta (Ina), Anna Boccadamo (Salvatrice), Barbara De Matteis (Maria Concetta), Amerigo Russo (Vito), Angelico Ferrarese (Cosimo), Gustavo Caputo (Stefano).

Con “In grazia di Dio” il cinema ha scoperto il baratto come forma di riconoscenza, ma anche i valori della terra, quelli più istintivi e umani. Ci spiega il regista Edoardo Winspeare: “Questo è un film duro, ma che dà speranza. La crisi è una possibilità di recuperare i valori della comunità e della famiglia”.

E, da un altro punto di vista, dice il produttore Alessandro Contessa: “Personalmente ho vissuto l‚esperienza produttiva di ‘In grazia di Dio’, insieme con Edoardo Winspeare e Gustavo Caputo, come la riappropriazione di quell’entusiasmo e creatività che il mondo cinematografico italiano sta ormai perdendo. La lavorazione del film si è rivelata ricca di una grande carica di umanità e collaborazione che sono certo si ripercuoterà positivamente sul film”.

“Winspeare – ha commentato il direttore di Apulia Film Commission Silvio Maselli – appartiene a quella classe di creativi raffinati che una film commission e un fondo per l’audiovisivo regionale vorrebbero incontrare ogni giorno: la sua sensibilità, la leggerezza e lo spessore insieme della sua arte, ci hanno da sempre rapiti. Non potevamo che essere al suo fianco in questa nuova avventura indipendente e libera, come il miglior cinema dev’essere”.

All’incontro con la stampa che si è tenuto all’Oratorio di Giuliano di Lecce lunedì 3 giugno, oltre al regista, i produttori e il cast artistico, hanno partecipato il vicedirettore della Banca Popolare Pugliese Mauro Buscicchio, l’assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia Fabrizio Nardoni, il senatore Dario Stefano e il vicepresidente di Apulia Film Commission Luigi De Luca.

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here