Home Articoli Claudio Santamaria è il maestro Alberto Manzi in “Non è mai troppo...

Claudio Santamaria è il maestro Alberto Manzi in “Non è mai troppo tardi”, il 24 e 25 Febbraio su Rai 1

CONDIVIDI

Video conferenza stampa e interviste a Claudio Santamaria e Nicole Grimaudo

claudio-santamaria-non-è-mai-troppo-tardi-4567

di Francesca Lisa

Dopo “Braccialetti Rossi”, il regista Giacomo Campiotti torna in Rai con “Non è mai troppo tardi”, miniserie in due puntate in onda in prima serata il 24 e il 25 Febbraio su Rai 1.

La fiction ripercorre, nella figura di Claudio Santamaria, la storia del maestro Alberto Manzi, compianto pedagogo che, da un carcere minorile romano, si ritrova a insegnare all’intera nazione attraverso gli schermi della Rai. La sua vicenda comincia negli anni successivi alla seconda guerra mondiale, quando, appena ventenne, sceglie di intraprendere la carriera da insegnante, nonostante le difficoltà legate all’essere totalmente privo di raccomandazioni, condizione che lo porterà ad accettare l’affidamento, per l’appunto, al carcere minorile “Aristide Gabelli” di Roma.

claudio-santamaria-non-e-mai-troppo-tardi-tv-4567

L’esperienza maturata nel rapporto diretto con ragazzi così particolari, in un contesto difficile e disagiato, permette ad Alberto di sviluppare la sua didattica secondo schemi completamente diversi da quelli comunemente accettati, bandendo, ad esempio, l’uso dei voti, sostituiti da una frase uguale per tutti i ragazzi, ossia “Fa quel che può, quel che non può non fa”. Il suo coraggio e la sua caparbietà, che spesso lo spingono ad entrare in contrasto con la dirigenza scolastica, portano la direttrice della scuola a proporlo per un provino in Rai, in quegli anni alla ricerca di un insegnante che riuscisse a conciliare telegenia e competenze per educare una platea di spettatori quasi del tutto analfabeta. Nonostante la ritrosia iniziale, Manzi si presenta alla selezione, superandola brillantemente e iniziando così un percorso che gli permetterà di  far ottenere la licenza elementare a milioni di italiani, mediante lezioni tenute attraverso gli schermi televisivi e verifiche realizzate nei Punti d’Ascolto sparsi su tutto il territorio nazionale.

claudio-santamaria-nicole-grimaudo-non-e-mai-troppo-tardi-279

Il percorso di Alberto Manzi è direttamente collegato a quello della moglie Ida, interpretata da Nicole Grimaudo, che gli sarà sempre accanto, sostenendolo e spronandolo nelle sue scelte, e si intreccerà a quello di tante altre figure, interpretate a loro volta da un ricco cast, composto da Giorgio Colangeli, Edoardo Pesce, Marco Messeri, Gennaro Mirto, Francesco Marchioro, Andrea Tidona, Roberto Citran, Emanuela Grimalda, Lucia Mascino, Alberto MolinariLele Vannoli, Moisè Curia, Lorenzo Guidi e Alessandro Natale.

La fiction è stata scritta dallo stesso Campiotti, in collaborazione con Claudio Fava e Monica Zapelli, ed è stata prodotta da Rai Fiction e Angelo Barbagallo per la Bibi Film.

_______________________________________________________________________

INTERVISTE

Claudio Santamaria

Claudio Santamaria, intervista, Non è mai troppo tardi, RB Casting

__________________________________

Nicole Grimaudo

Nicole Grimaudo, intervista, Non è mai troppo tardi, RB Casting

_______________________________________________________________________

CONFERENZA STAMPA

Non è mai troppo tardi

Non è mai troppo tardi, Conferenza stampa, RB Casting

_______________________________________________________________________

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here