Home Articoli Quaranta artisti per “In the mood for Christmas”, il corto di Natale...

Quaranta artisti per “In the mood for Christmas”, il corto di Natale di Factory4 dedicato a Save the Children

CONDIVIDI

Christmas-Jumper-Day-Save-the-Children-2016

Un omaggio alla gioia del Natale e allo stesso tempo un pensiero ai bambini senza un domani: nasce da qui “In the mood for Christmas”, il minicorto che Factory4, l’agenzia di comunicazione che rappresenta alcuni dei più noti artisti italiani, ha prodotto insieme ai propri talent per regalare un sorriso ai bambini e sostenere il “Christmas Jumper Day” di Save the Children.

Circa quaranta gli artisti coinvolti nella realizzazione del minicorto che sarà lanciato sul web e sui social network il 15 dicembre: da Valentina Lodovini a Vinicio Marchioni, passando per Valeria Bilello, Gabriele Mainetti e tanti altri, sotto la guida del giovane regista Stefano Lodovichi, su un soggetto di Camilla Filippi, impegnata anche nella recitazione.

Un set d’eccellenza per una maratona di 24 ore di riprese che ha coinvolto tantissimi attori, all’interno della location di Villa Marotta a Roma, concessa eccezionalmente per la realizzazione del progetto. Sarà proprio questa villa ad essere la protagonista silente del minicorto, perché è al suo interno che si terrà una festa di Natale del tutto particolare. In un’atmosfera retrò, i protagonisti partecipano ad una party senza vita, che ha il sapore della noia e della stanchezza, almeno fino a quando il tempo si fermerà e improvvisamente una misteriosa donna in rosso riporterà il sorriso sui volti degli invitati con dei semplici gesti. Ma la vera magia che darà nuova vita alla festa arriverà grazie ai maglioni natalizi, che regaleràanno gioia e spensieratezza al party restituendo a tutti l’atmosfera del Natale e la voglia di stare insieme.

Due minuti circa che raccolgono in una metafora lo spirito del “Christmas Jumper Day”, l’iniziativa di Save the Children del 16 dicembre, con il quale l’Organizzazione che dal 1919 si dedica a salvare i bambini in pericolo e a promuoverne i diritti, invita il pubblico a fare del bene senza prendersi troppo sul serio. È infatti proprio il jumper, il maglione natalizio, il protagonista dell’iniziativa: per partecipare al Christmas Jumper Day basta procurarsene uno, comprandolo oppure decorando uno vecchio con materiali di recupero, e organizzare un evento o una festa coinvolgendo amici, famigliari e colleghi. Durante il party a tema jumper, tutti gli invitati potranno effettuare donazioni a favore dei progetti di Save the Children, per regalare un sorriso ai bambini senza un domani in Italia e nel mondo.

Grande entusiasmo da parte di tutta la squadra di Factory4 e degli artisti che hanno partecipato al corto. “Sono estremamente orgogliosa di supportare Save the Children. Milioni di bambini in tutto il mondo sono intrappolati in situazioni terribili che non dipendono da loro e che non possono controllare. Questi bambini sono dei sopravvissuti, ma nessun bambino dovrebbe esserlo: per definizione i bambini hanno il diritto ad avere un futuro da costruire e da vivere. È ora di agire e reagire, hanno bisogno di noi. Adesso più che mai è importante essere uniti. Non si può più tollerare tutto questo. Non si può più”, ha dichiarato l’attrice Valentina Lodovini, già da tempo al fianco di Save the Children.

Anche Vinicio Marchioni, storico testimonial dell’Organizzazione si è prestato per la realizzazione del minicorto: “Solo una causa altissima, e l’organizzazione straordinaria di Factory4, poteva riunire così tanti attori e attrici. È stato un piacere e un onore stare una giornata assieme a tante colleghe e colleghi, con cui magari non ci si vede per mesi, con l’unico intento di riuscire a portare un po’ di aiuto ai bambini di cui Save the Children si occupa. Evviva il Jumper di Save!”. Gli fa eco anche Valeria Bilello: “”Felice di essermi jumperizzata! Il Natale è di TUTTI i bambini e molti hanno bisogno di noi”. Francesco Montanari sottolinea l’importanza di aderire ad una causa speciale come quella della difesa dei bambini senza un domani: “In un’epoca in cui l’individualismo è diventato l’obiettivo consapevole o inconsapevole della vita di ognuno, l’unica arma a disposizione per salvare il nostro essere uomini è la solidarietà. Veramente con un piccolo gesto si può dare molto. Grazie Save the Children”

“Trovare il modo di adattare il concept di Save The Children in modo da raggruppare più di quaranta persone tra attori e registi non è stato facile, ma alla fine ce l’abbiamo fatta.

Factory4 ci ha riuniti e come una famiglia abbiamo collaborato, ci siamo presi in giro ed è stata una giornata pazzesca. Occuparsi di bambini significa occuparsi del futuro, e il futuro riguarda tutti noi. È per questo che sostenere Save The Children ci sta a cuore”, ha detto l’attrice Camilla Filippi. Sulla stessa lunghezza d’onda Stefano Lodovichi, regista del corto: “L’idea principale di questo corto era giocare. E farlo il più possibile, prendendoci in giro tutti insieme con ironia: i talent e la troupe di professionisti che ci hanno aiutato sono stati meravigliosi, e partecipi, sempre disponibili a scherzare e a venire incontro a ogni richiesta alla ricerca di un risultato sincero e ironico, per un fine importante come questo”.

“È una grande soddisfazione per noi vedere che tanti artisti hanno dedicato il loro tempo a realizzare questo corto per sostenere il Christmas Jumper Day. Factory4 e i suoi artisti hanno colto lo spirito con il quale abbiamo lanciato questa iniziativa natalizia: non prendersi sul serio ma sostenere con un gesto semplice e divertente i progetti di Save the Children a favore dei bambini”, afferma Filippo Ungaro, Direttore della Comunicazione, Campagne e Volontariato di Save the Children.

Per ricevere il kit con tutte le idee e le dritte per creare l’evento più adatto e decorare il maglione basta registrarsi sul sito www.christmasjumperday.it. Le foto con il jumper potranno essere inoltre condivise sui social, utilizzando l’hashtag #ChristmasJumperDay su Facebook, Instagram e Twitter.

Fino al 25 dicembre sarà inoltre possibile sostenere l’iniziativa del Christmas Jumper Day anche inviando un sms del valore di 2 euro al 45522 da cellulari TIM, Vodafone, WIND e di 5 o 10 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa TIM e Infostrada e di 5 euro da telefonia fissa Vodafone.

Per maggiori informazioni: www.savethechildren.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here