Home Articoli Gianfranco Rosi girerà in Medio Oriente “Nocturne”, viaggio ai confini di Siria,...

Gianfranco Rosi girerà in Medio Oriente “Nocturne”, viaggio ai confini di Siria, Libano, Iran, Egitto

CONDIVIDI

Si intitolerà “Nocturne” e sarà girato nelle notti del Medio Oriente il nuovo film di Gianfranco Rosi (Leone d’Oro a Venezia nel 2013 con “Sacro GRA” e Orso d’Oro a Berlino nel 2016 con “Fuocoammare”). Lo annuncia il sito Cineuropa.org.

La produzione è stata già avviata e il regista intraprenderà un viaggio ai confini di alcuni paesi mediorientali, tra cui la Siria, il Libano, l’Iran e, forse, l’Egitto, per incontrare personaggi e storie nello spazio della notte. Alla base un obiettivo ben preciso: un’immersione totale, senza pregiudizi e stereotipi, in luoghi di guerra, propaganda, odio.

Il film è prodotto da 21Uno Film, da Donatella Palermo per Stemal Entertainment e da Serge Lalou e Camille Laemlé per Les Films d’Ici. Tra i partner anche Arte France Cinéma, Rai Cinema, l’Istituto Luce, il MiBACT, e Météore Films che si occuperà della distribuzione in Francia.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here