Home Articoli Ciak per “L’Incredibile Storia dell’Isola delle Rose” con Elio Germano e Matilda...

Ciak per “L’Incredibile Storia dell’Isola delle Rose” con Elio Germano e Matilda De Angelis

1008
0
CONDIVIDI
Un film originale Netflix prodotto da Groenlandia, diretto da Sydney Sibilia. Tratto dalla storia vera di Giorgio Rosa.

Sono iniziate il 16 settembre le riprese del film “L’Incredibile Storia dell’Isola delle Rose”, diretto da Sydney Sibilia, sceneggiato dallo stesso regista con Francesca Manieri e tratto dalla storia vera di Giorgio Rosa e dello stato indipendente che fondò nel ’68 al largo di Rimini, fuori dalle acque territoriali, incarnando il sogno di una generazione.

Dopo il successo della saga di “Smetto Quando Voglio”, Sibilia affronta una nuova sfida con un film evento realizzato grazie ad una co-produzione internazionale. Un film originale Netflix prodotto da Groenlandia.

Per dieci settimane la troupe si sposterà da Roma a Malta, da Rimini a Bologna.

Il protagonista Giorgio Rosa è Elio Germano, affiancato da Matilda De Angelis, Fabrizio Bentivoglio, Luca Zingaretti, François Cluzet (Quasi Amici), Thomas Wlaschiha (Game of ThronesRush), Leonardo Lidi, Alberto Astorri, Violetta Zironi. Casting curato da Francesca Borromeo.

Il produttore Matteo Rovere ha dichiarato: “Questo film è un progetto unico, ambizioso, non solo perché racconta una pagina fondamentale del nostro Paese che sono in pochi a ricordare, ma perché lo fa tirando in ballo ideali e argomenti universali. Una storia di libertà, fratellanza, partecipazione, che non può che parlare a tutti. È per questo che siamo orgogliosi di aver trovato un partner internazionale così importante, che ha deciso di sostenere un film complesso e di dimensioni viste raramente nel nostro paese. Con Netflix abbiamo garanzia di qualità e diffusione internazionale. Possiamo parlare al mondo, certi che il mondo si riconoscerà in questa storia tutta italiana, e ne sarà conquistato”.

Teresa Moneo, Director International Original Films, Netflix: “Siamo davvero emozionati di lavorare con Sydney, Matteo e tutto il team di Groenlandia e di poter dare vita alla loro visione ambiziosa e affascinante. Siamo entusiasti che un progetto di queste dimensioni venga dall’Italia e siamo sicuri che questa storia così universale possa piacere agli spettatori di Netflix in tutto il mondo”.

[Photo credits: Duccio Giordano / Netflix]

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here