Home Articoli “Letizia Battaglia – Shooting the Mafia” in Sala Biografilm

“Letizia Battaglia – Shooting the Mafia” in Sala Biografilm

294
0
CONDIVIDI
La fotografa siciliana, diventata famosa con le sue foto alle vittime di mafia, si racconta nel documentario di Kim Longinotto

Martedì 3 dicembre a Milano al Cinema Colosseo, ore 20.30, si svolgerà l’anteprima di “Letizia Battaglia – Shooting the Mafia”, un documentario della regista Kim Longinotto.

“Non sono una tecnica, non sapevo niente della fotografia. Forse sapevo dell’esistenza di Cartier-Bresson. Forse”. Letizia Battaglia, la fotografa siciliana diventata famosa con le sue foto alle vittime di mafia, si racconta nel film documentario “Shooting the Mafia” di Kim Longinotto.

Nata e cresciuta a Palermo, negli anni Settanta comincia a lavorare per il quotidiano L’Ora, un’esperienza che ricorda con umiltà: “Coraggio? Il mio non era coraggio. Raccontare la mafia era il mio lavoro. Loro mi chiamavano e io andavo a fare le fotografie”. A 84 anni c’è molto passato nei suoi racconti: “Il rapporto con la memoria è molto doloroso: vivere può essere faticoso, ma guardandomi alle spalle mi perdono tutto. Io mi voglio bene, non porto rancore”.

“Letizia Battaglia – Shooting the Mafia” sarà nelle sale italiane dal 2020 distribuito da I Wonder Pictures.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here